Sport

Globe Soccer Awards, CR7 miglior giocatore. Totti e Lippi premiati alla carriera

a cura di Datasport


1' di lettura

Negli Emirati Arabi, precisamente nella splendida cornice del Madinat Jumeirah Resort di Dubai,  è andata in scena l'ottava edizione dei Globe Soccer Awards 2017. Tantissimi gli uomini di calcio che prima di ritirare i loro premi hanno sfilato sul consueto "Red Carpet". Non poteva mancare, dopo aver ricevuto il quinto Pallone d'Oro, la palma di miglior giocatore per Cristiano Ronaldo, premiato in collegamento da Madrid da Alessandro Del Piero. Il fuoriclasse portoghese ha scherzato con l'ex leggenda bianconera: "Ho sempre spazio per nuovi trofei in casa".   L'egemonia del Real Madrid ha coinvolto anche Zidane, premiato come miglior tecnico dell'anno, il club di Florentino Perez come migliore società e l'intera Liga considerata come miglior campionato del mondo. Nel nuovo millennio il tecnico francese è l'unico ad aver vinto due Champions consecutivamente: "Grazie, ancora una volta, non posso che ringraziare il presidente che mi ha dato la possibilità di entrare in questa squadra incredibile con tutti i suoi giocatori che devo ringraziare. So che è un mestiere difficile, ma ho imparato molto, e vorrei dunque riconoscere l'impegno anche a tutti i miei colleghi".   A Marcello Lippi il premio alla carriera da allenatore: "Il Mondiale è il successo più bello, nessun'altra vittoria è paragonabile a quella con la Nazionale", ha detto dopo aver ricevuto la statuetta da Francesco Totti. Poi è toccato all'ex Capitano giallorosso prendersi il palcoscenico ritirando il suo premio alla carriera da calciatore: "Devo ringraziare tutti i compagni che mi hanno permesso di conquistare questo premio alla carriera, ci tenevo molto". Mentre Jorge Mendes ha battuto Mino Raiola come miglior agente.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti