Mega-deal

Logistica, Glp compra da Blackstone 10 immobili nel Nord Italia per 260 milioni

L’operazione riguarda dieci immobili situati nel Nord Italia e localizzati vicino alle principali reti autostradali

di Paola Dezza

2' di lettura

Glp, investitore e sviluppatore di magazzini logistici, compra da Blackstone 230mila mq disposti tra dieci immobili logistici situati nel Nord Italia. Il portafoglio è il secondo acquisito da Glp nel nostro Paese nel 2021. Questa transazione, realizzata dal fondo Immobiliare Alternativo “Augustus”, è la più grande portata a termine da Glp in Europa quest’anno. A gestire la cessione per conto del venditore è Kryalos Sgr.
Il valore del deal, secondo indiscrezioni, sarebbe di circa 260 milioni di euro.

L’acquisizione è significativa perché consente a Glp l’accesso a un portafoglio di asset di grado A situati nei principali hub logistici del Nord Italia.

Loading...

«La maggior parte si trova nella macroarea di Milano, mentre i restanti sono situati a Verona, Torino e Parma - recita una nota -.I dieci immobili beneficiano tutti di ottimi collegamenti, essendo localizzati vicino alle principali reti autostradali, inoltre sono tutti interamente affittati a primari operatori nei settori della logistica, della grande distribuzione organizzata, 3PL, food and beverage e dei trasporti.

«Questa operazione amplia notevolmente la nostra presenza nel Paese, raddoppiando di fatto il nostro portafoglio italiano e migliorandone ulteriormente la qualità - dice Roberto Piterà, Country Director di GLP Italy -. Questa acquisizione, che ci proietta di diritto nella top 5 dei proprietari di immobili logistici in Italia, ci consentirà di servire meglio i nostri clienti esistenti e di aggiungerne di nuovi alla nostra crescente comunità. Continueremo a cercare opportunità per investire capitale e sviluppare immobili sostenibili e di qualità in Italia, oltre a contribuire alla crescita del portafoglio di immobili di Glp in tutta Europa».

«La logistica rappresenta oggi una asset class di riferimento per il mercato real estate italiano grazie a fattori quali lo sviluppo dell'e-commerce e le conseguenti necessità distributive, la domanda inevasa di grandi operatori internazionali, il vacancy rate basso e i tassi di rendimenti interessanti - dice Paolo Bottelli, ad di Kryalos -. Siamo molto soddisfatti di aver collaborato con GLP su un deal che si prospetta essere il più grande, in termini di size, sul mercato logistico italiano del 2021 e che conferma il forte interesse degli investitori istituzionali per questa asset class».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati