titoli in rally

Gm rileva 11% di Nikola per sfidare Tesla sui veicoli elettrici

La casa automobilistica di Detroit sarà il suo partner per la produzione del pickup denominato Badger, a cui fornirà la batteria Ultium

default onloading pic

La casa automobilistica di Detroit sarà il suo partner per la produzione del pickup denominato Badger, a cui fornirà la batteria Ultium


2' di lettura

Nikola e General Motors hanno concordato una partnership per sfidare Tesla, che proprio oggi crolla sul Nasdaq. La startup di vetture (in particolare camion) elettriche ha comunicato che la casa automobilistica di Detroit sarà il suo partner per la produzione del pickup denominato Badger, a cui fornirà la batteria Ultium; il Badger dovrebbe entrare in produzione entro la fine del 2022. Inoltre, Gm rileverà l'11% delle azioni di Nikola, che vale circa due miliardi di dollari. La collaborazione prevede inoltre che Gm diventi il fornitore esclusivo di Nikola, al di fuori dell'Europa, per le pile a combustibile per i suoi camion. Dopo l'annuncio, il titolo di Nikola è balzato del 45%, quello di Gm di quasi il 9%.

Nel capitale di Nikola c'è anche il gruppo italo-statunitense Cnh Industrial, attraverso Iveco, controllato da Exor (che controlla anche Fca). Secondo la nota di aggiornamento della partecipazione in Nikola Corporation fatta da Cnh Industrial l'8 giugno 2020, la quota detenuta nel capitale è pari al 7,11%. Cnh Industrial è entrata nel capitale della società Usa che ha sede in Arizona nel settembre 2019, in occasione del round D di sottoscrizione di capitale, con un investimento di 250 milioni di dollari: comprensiva di un investimento in cassa per 100 milioni di dollari e di un conferimento, per altri 150 milioni di dollari, in servizi, quali sviluppo prodotto, ingegneria di produzione e altro supporto tecnico, oltre alla fornitura di certi componenti chiave per accelerare la tempistica di produzione dei modelli di camion Nikola TWO e Nikola TRE.

Nel dicembre 2019, Nikola e Cnh Industrial hanno annunciato una joint venture per accelerare la trasformazione verso la neutralità in termini di emissioni nel settore dei veicoli commerciali pesanti (di categoria Class 8 per gli Stati Uniti), in Nord America e in Europa, attraverso l'adozione di tecnologia a fuel cell (celle a combustibile) a idrogeno. In particolare verrà prodotto in Europa, presso uno stabilimento di Cnh Industrial, Nikola TRE. Alla notizia dell'ingresso del capitale di Nikola del gruppo automobilistico Usa Gm, sollecitata sulla questione, Cnh Industrial ha replicato con un “no comment”.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti