lusso

Golden Goose va al private equity Permira

Il prezzo dovrebbe essere attorno a 1,3 miliardi di dollari. La società ha chiuso il 2018 con un giro d’affari di 185 milioni.

di Carlo Festa


Golden Goose va al private equity Permira

1' di lettura

Il fondo di private equity Permira si aggiudica Golden Goose. Arriva a conclusione il processo competitivo per la vendita della società italiana produttrice di abbigliamento di lusso, nota soprattutto per il brand di sneakers, controllata fino ad oggi dal private equity Usa Carlyle.

Permira ha battuto la concorrenza di Advent e della Spac americana Acamar. Permira realizza il deal in un settore, quello del lusso, che assieme al retail (dopo gli investimenti in La Piadineria e Arcaplanet) è tra i preferiti per gli investimenti italiani. L’asticella per la vendita dell'azienda si pone a un livello molto elevato: attorno a 1,3 miliardi di dollari. Golden Goose ha chiuso il 2018 con un giro d’affari di 185 milioni e un margine operativo lordo superiore ai 50 milioni.

Nel 2019 il margine operativo lordo è a quota 80 milioni e nel 2020 sarà a 100 milioni. Quindi la valutazione vede multipli a doppia cifra. Per Carlyle, guidata in Italia da Marco De Benedetti, l’avventura in Golden Goose termina con un rendimento molto elevato vista anche la cedola da 120 milioni già distribuita lo scorso anno.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...