ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSoftware Gps e auto

Google Maps, arrivano i percorsi ecosostenibili

Arrivare a destinazione consumando meno e riducendo la quantità di emissioni

di Simonluca Pini

Google Maps, le mappe immersive in arrivo

2' di lettura

Utilizzare l'auto per migliaia di automobilisti rappresenta una costante quotidiana, necessaria per raggiungere il luogo di lavoro o per accompagnare i figli a scuola. Per evitare di rimanere imbottigliati nel traffico è diventato di uso comune fare affidamento ad un servizio di navigazione online, connesso e in grado di aggiornare in tempo reale l'automobilista su possibili code ed indicando il percorso più rapido. Ora Google Maps aggiunge una nuova funzionalità, pensata per risparmiare sul carburante e al tempo stesso ridurre le emissioni inquinanti. Il percorso ecosostenibile, attivo da oggi in 40 paesi europei compresa l'Italia, sarà in grado di trovare il percorso a più basso consumo di carburante in base al tipo di motore.

Percorso ecosostenibile, come funziona

Ad esempio, i motori diesel sono solitamente più efficienti a velocità più elevate rispetto ai motori a benzina o a gas, mentre i veicoli ibridi ed elettrici hanno prestazioni migliori nel traffico discontinuo. Per questo motivo, nelle prossime settimane sarà resa disponibile un’opzione che consentirà ai guidatori che utilizzano percorsi ecosostenibili in Europa, negli Stati Uniti e in Canada di selezionare il tipo di motore (benzina o gas, diesel, ibrido o veicolo elettrico) e di trovare il percorso migliore e le stime più accurate sul carburante o sull’efficienza energetica. Questa tecnologia è resa possibile grazie ai dati del Laboratorio nazionale per le energie rinnovabili (Nrel) del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti e ai dati dell’Agenzia europea dell’ambiente. Abbinando queste informazioni alle tendenze di guida di Google Maps, sono stati sviluppati modelli avanzati di machine learning addestrati sui tipi di motore più diffusi in una determinata regione.

Loading...

Nuove funzionalità

Tra le nuove funzionalità non manca la ricerca “Stazione di ricarica EV” su Google Maps per vedere le stazioni di ricarica nelle vicinanze. Oltre alla posizione fornisce a dettagli utili, come i tipi di presa e le velocità di ricarica. Inoltre, per alcune stazioni è possibile vedere la disponibilità in tempo reale, il che aiuta a evitare di attendere e a risparmiare tempo. Altra funzione arriva dai possibili percorsi ciclabili alternativi (per chi viaggia a due ruote) oppure trovare stazioni di bike e scooter sharing nelle vicinanze in oltre 500 città in tutto il mondo, tra cui Roma, Milano e altre città italiane. Maggiori informazioni anche sull'utilizzo di mezzi pubblici e sulla ricerca di hotel dall'elevata sostenibilità.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti