Dal governo del presidente a quello di scopo, le opzioni per evitare il ritorno al voto

2/6Politica

Governo del presidente o di tregua

default onloading pic
(ANSA)

L'ipotesi più probabile è quella di un governo istituzionale nato per impulso del presidente Mattarella, sostenuto da tutti coloro che sono disponibili a dargli la fiducia. È un governo che può avere però diverse declinazioni: Matteo Renzi lo ha evocato immaginando una legislatura costituente che approvi una legge elettorale e una riforma costituzionale e che duri al massimo due anni. Quello che alcuni preferiscono definire anche un Governo di “tregua” potrebbe essere guidato da una personalità terza, fuori dalla politica, capace di coagulare largo consenso con obiettivi minimi ma sufficienti per non svegliare speculazioni finanziarie sull'Italia. È evidente che questo esecutivo dovrà varare la manovra, evitando che scattino le clausole di salvaguardia che prevedono l'aumento automatico dell'Iva. E potrebbe forse varare una nuova legge elettorale.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...