ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTemperature record

Gran Bretagna, prima allerta rossa per caldo estremo nella sua storia

Questa ondata potrebbe infrangere il record di temperatura nel Regno Unito raggiunto il 25 luglio 2019 a Cambridge con 38,7 gradi centigradi

Caldo record alle porte, l'allarme siccita' si allarga

2' di lettura

Mentre l’Europa meridionale boccheggia da settimane, anche ad altre latitudini scatta l’allarme meteo per caldo estremo. A lanciarlo è l’autorevole Met Office, l’Ufficio Meteorologico britannico, che per la prima volta nella storia ha decretato l’allerta massima (rossa) per lunedì e martedì in larga parte dell’Inghilterra, mentre questa domenica il livello di allerta è arancione.

Una riunione del Comitato Cobra del governo - quello che gestisce le emergenze - è stata convocata sabato pomeriggio per decidere le misure in grado di fronteggiare l’inedita canicola.

Loading...

«Un’ondata di caldo eccezionale con vaste conseguenze su persone e infrastrutture» è in arrivo, spiega il Met Office nel suo messaggio.
Ci sono dunque da mettere in conto «effetti negativi sulla salute della popolazione, non solo per le persone più vulnerabili, con conseguenti malattie gravi o pericolo di vita».
Il Met Office invita dunque in quei giorni ad adottare «cambiamenti sostanziali nelle pratiche di lavoro e nelle routine quotidiane».

L’Istituto prevede inoltre un «alto rischio di guasti ai sistemi e alle apparecchiature sensibili al calore, con possibile perdita localizzata di energia elettrica e di altri servizi essenziali, come l’acqua o i servizi di telefonia mobile». Previsto inoltre un «aumento significativo delle persone che frequentano le zone costiere, i laghi e i fiumi, con conseguente aumento del rischio di incidenti, code e ritardi nei viaggi in treno e in aereo».

Questa ondata potrebbe infrangere il record di temperatura nel Regno Unito raggiunto il 25 luglio 2019 a Cambridge con 38,7 gradi centigradi.

È allerta anche a Parigi dove sempre lunedì e martedì sono previste temperature massime di 37-38 gradi prima di scendere decisamente nei giorni seguenti.

La situazione in Gran Bretagna è prevista in miglioramento da mercoledì, diversamente dall’Italia dove invece l’anticiclone africano continuerà ad imperversare per alcuni giorni.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti