ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùStrumenti anticrisi

Grana Padano e Intesa Sanpaolo: accordo per rafforzare l’accesso al credito

Ai finanziamenti a medio-lungo termine garantiti dal pegno rotativo sulle forme del formaggio Dop si aggiungeranno workshop formativi sulla gestione del credito

di E.Sg.

Grana Padano

1' di lettura

Un accordo per rafforzare l’accesso al credito per le aziende della filiera casearia è stato siglato da Intesa Sanpaolo e il Consorzio Tutela del Grana Padano Dop, con una struttura dedicata di supporto e consulenza in grado di accompagnarle verso l’innovazione, la transizione tecnologica e ambientale.

Il Consorzio riunisce 129 produttori con 142 caseifici, 149 stagionatori e 200 pre-confezionatori che nel 2021 hanno prodotto oltre 5,2 milioni di forme del formaggio Grana Padano e l’accordo guarda con attenzione ai finanziamenti a medio-lungo termine garantiti da «pegno rotativo su forme di Grana Padano Dop» rivolti alla stagionatura delle forme di formaggio.

Loading...

A ciò si aggiungeranno seminari, workshop e tavoli di lavoro, anche con la partecipazione di società del Gruppo Intesa Sanpaolo, su temi tra i quali il welfare, la digitalizzazione, i sistemi di pagamento e di incasso, le coperture assicurative, finanza agevolativa, leasing, noleggio a lungo termine.

«Essere a fianco del Consorzio Tutela Grana Padano Dop significa contribuire a far crescere una delle produzioni più significative che il nostro Paese vanta tra i prodotti tipici e di alta qualità. I benefici del pegno rotativo stanno dando ottimi risultati nel settore agroalimentare, testimoniati dagli oltre 40 milioni di euro erogati in questo ambito a livello nazionale in relazione al sostegno concesso alle aziende per continuare ad investire anche in un contesto complesso come quello attuale, permettendo così di pensare al rilancio e alla sostenibilità in linea con la volontà di agire in coerenza con gli obiettivi del Pnrr», ha dichiarato Massimiliano Cattozzi, responsabile Direzione Agribusiness Intesa Sanpaolo.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti