Alimentare

Granarolo sbarca negli Usa e acquista le mozzarelle Calabro Cheese

Lo stabilimento sarà anche la nuove base distributiva del gruppo nel mercato americano

di Micaela Cappellini

(16878)

1' di lettura

Il colosso cooperativo Granarolo sbarca negi Usa e acquisisce Calabro Cheese, società che fattura 25 milioni di dollari e che nel Connecticut produce formaggi freschi, in particolare ricotta, mozzarella e burrata. Nata nel 1953 come distributore di prodotti lattiero caseari italiani, la Calabro Cheese ora possiede anche uno stabilimento produttivo di 5mila metri quadrati e ha un mercato ben avviato nelle aree di New York, New England e New Jersey. L'acquisizione consentirà dunque alla Granarolo di costruire una piattaforma strategica per distribuire una vasta gamma di prodotti dall’Italia.

Per il colosso cooperativo emiliano le vendite all'estero nel 2020 hanno rappresentato il 33% del totale. Gli Stati Uniti erano da tempo un paese target, ma la pandemia aveva rallentato le operazioni: «Il consolidamento di Granarolo negli Stati Uniti è un tassello importante della politica di crescita del gruppo all'estero - ha detto il suo presidente, Gianpiero Calzolari - l’obiettivo è quello di replicare le performance raggiunte in altri mercati come quello francese, dove ora rappresentiamo il 18,5% di tutti i prodotti italiani venduti».

Loading...

Soltanto la settimana scorsa, Granarolo - che ha chiuso l’ultimo fatturato a quota 1,28 miliardi di euro - aveva acquistato il Gorgonzola Mario Costo, con l’obiettivo di entrare sempre di più nella produzione delle Dop, il cui mercato è in cresciat sia in Italia che all’estero e consente una remunerazione più alta del latte.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti