ospitalità

Grand hotel Tremezzo, da fine giugno apre le porte del lago di Como

La strategia della famiglia De Santis è improntata alle regole post-Covid per rendere ogni soggiorno uan esperienza indimenticabile e sicura

di Paola Dezza

default onloading pic

La strategia della famiglia De Santis è improntata alle regole post-Covid per rendere ogni soggiorno uan esperienza indimenticabile e sicura


2' di lettura

Una scelta di coraggio per dare un messaggio positivo al mondo dei viaggi e dell’ospitalità. Dal 26 giugno prossimo riapre il Grand hotel Tremezzo, gioiello del lago di Como e punta di diamante dell’ospitalità di lusso italiana. Una decisione importante quella presa dalla famiglia De Santis per guardare al futuro del dopo coronavirus. Un’apertura che vede una serie di nuovi servizi, studiati proprio per consentire agli ospiti di vivere un’esperienza in completo relax.

Dimenticando per qualche giorno la pandemia. «Abbiamo deciso di aprire solo una trentina di camere a rotazione, in modo da sanificare ogni stanza per 24-72 ore tra il soggiorno di un ospite e l’altro - spiega Valentina De Santis, proprietaria con la sua famiglia dell’hotel -. Abbiamo studiato ogni dettaglio, dai percorsi del personale di servizio alle mascherine, in modo che il cliente si accorga il meno possibile dell’emergenza sanitaria. Il nostro grande vantaggio, poi, è avere ampi spazi esterni che consentono privacy e isolamento».

Il team a capo dell’hotel ha ideato un iter per personalizzare il soggiorno perché ciascun cliente si senta a proprio agio, scegliendo anche quali e quante interazioni con lo staff vuole avere. Non solo. Quest’anno l’hotel permette di affittare una stanza anche per un intero mese, in modo da avere il proprio rifugio sul lago sempre a disposizione.

Sono molte intanto le richieste per affittare Villa Sola Cabiati, che la famiglia De Santis ha preso in gestione. Una dimora da affittare a un unico cliente che garantisce quindi privacy e isolamento.

Il Grand hotel Tremezzo inaugura la stagione a fine giugno

Il Grand hotel Tremezzo inaugura la stagione a fine giugno

Photogallery20 foto

Visualizza

Tra i servizi innovativi “The Grand Outdoor”, pacchetto pensato per un’esperienza negli ampi spazi outdoor dell’hotel e vivere la dimensione del verde. Il pacchetto comprende le passeggiate lungo i sentieri panoramici a due passi dall’hotel, pic nic gourmet nel T Garden del parco, lezione di cucina con le erbe dell’orto dello Chef con pranzo in un giardino privato vista lago e a completare l’esperienza di benessere un nuovo trattamento signature nella T Spa il “Grand Garden Ritual” creato insieme all’Officina Santa Maria Novella con erbe e fiori del lago: salvia, rosmarino, lavanda, ortensie e rose.

Tra le novità di questa stagione anche l’ampliamento della spiaggia privata del Palace. Da quest’anno, il T Beach diventa club esclusivo per chi cerca un luogo di relax davanti all’azzurro del lago. La membership è disponibile in abbonamento mensile o stagionale.

Nel frattempo proseguono i lavori per ristrutturare Villa Passalacqua a Moltrasio che la famiglia De Santis ha acquistato più o meno due anni fa per farne un nuovo indirizzo dell’ospitalità di lusso sul lago. Si tratterà di un piccolo resort in una storica villa settecentesca la cui apertura è prevista per il 2022. La dimore ha una lunga storia. Villa Passalacqua ha ospitato Vincenzo Bellini, tra il 1829 e il 1833, che qui trovò l’ispirazione per la composizione di alcuni suoi capolavori quali Norma, La straniera e La sonnambula.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti