Emergenza Covid

Green pass, anche gli italiani vaccinati all’estero possono avere il documento

È necessario però essersi immunizzati con uno dei quattro vaccini autorizzati dall’Ema (Pfizer, Moderna, Astrazeneca, J&J)

Scuola e universita', Speranza: "Green pass obbligatorio per riaprire in presenza"

2' di lettura

Il green pass diventa accessibile anche per gli italiani che si sono vaccinati all’estero. Una circolare della Salute ha infatti riconosciuto valide le immunizzazioni fatte dagli italiani oltre confine, utilizzando uno dei quattro vaccini autorizzati dall’Ema (Pfizer, Moderna, Astrazeneca, J&J). È possibile il rilascio della certificazione sia per vaccinazione sia per guarigione, emessa dalla Piattaforma nazionale-DGC sulla base dei criteri stabiliti dalla legge.

Come ottenere il certificato di vaccinazione

Cosa bisogna fare per ottenere il green pass a seguito di vaccinazione? Bisogna recarsi presso le Aziende Sanitarie locali di competenza territoriale, presentando, oltre al documento di riconoscimento e l'eventuale codice fiscale, il certificato vaccinale rilasciato dall'Autorità sanitaria estera che riporti: dati identificativi del titolare (nome, cognome, data di nascita); dati relativi al vaccino (denominazione e lotto); date di somministrazione; dati identificativi di chi ha rilasciato il certificato (Stato, Autorità sanitaria).

Loading...

In caso di somministrazione della sola prima dose di vaccino già avvenuta all'estero, per ciclo vaccinale a più dosi, la certificazione verde COVID-19 relativa alla prima dose potrà essere richiesta solo se non siano già scaduti i termini di validità stabiliti in relazione al tempo massimo per la somministrazione della seconda dose di quel vaccino (attualmente 42 giorni per i vaccini a mRNA e 84 giorni per Vaxzevria); in ogni caso, al richiedente dovrà essere garantita la somministrazione della dose per il completamento del ciclo vaccinale.

Le modalità per il rilascio del green pass ai cittadini italiani vaccinati o guariti all'estero

Visualizza

Come ottenere il certificato di guarigione

Per ottenere la certificazione verde per guarigione bisogna recarsi sempre presso l’Asl di competenza territoriale. E qui presentare il certificato di guarigione rilasciato dall'Autorità Sanitaria estera che riporti i dati identificativi del titolare (nome, cognome, data di nascita);
informazioni sulla precedente infezione da SARS-CoV-2 del titolare, successivamente a un test positivo (con data del primo tampone molecolare positivo); dati identificativi di chi ha rilasciato il certificato (Stato, Autorità sanitaria).

Obbligo di traduzione in inglese

In entrambi i casi il certificato, in formato cartaceo e/o digitale, dovrà essere redatto almeno in lingua inglese; in caso di altra lingua dovrà essere accompagnati da una traduzione giurata.

Come scaricare il green pass

Tutti i dati confluiranno nella Piattaforma nazionale–DGC. E alla fine per scaricare la certificazione verde la procedura è quella standard: tramite il codice AUTHCODE che sarà inviato via mail o via sms, dal sito www.dgc.gov.it o dall'App Immuni, in combinazione con gli estremi della propria tessera sanitaria o, in mancanza, con quelli del documento di identità presentato al momento della richiesta. Oppure tramite identità digitale Spid sempre sul sito www.dgc.gov.it o con App Io.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti