Cosa dicono i dati

Green pass al lavoro, picco di certificati con tampone il lunedì e il mercoledì

Sono stati rispettivamente 914mila e 907mila (su un totale di oltre 1 milione) lunedì 18 e 25 ottobre; 801mila e 799mila (su un totale di oltre 900mila) mercoledì 20 e 27 ottobre

di Andrea Gagliardi

Vaccini, Cartabellotta: effetto Green Pass sta scemando

2' di lettura

A quasi 2 settimane dall’entrata in vigore dell’obbligo di green pass al lavoro i numeri ufficiali del governo consentono di tirare alcune conclusioni preliminari. Sono 2 i giorni della settimana che registrano il picco di green pass rilasciati: il lunedì e il mercoledì. E a trainare il boom sono soprattutto i certificati emessi tramite tampone. Rispettivamente 914mila e 907mila (su un totale di poco più di un milione) lunedì 18 e 25 ottobre; 801mila e 799mila (su un totale di oltre 900mila) mercoledì 20 e 27 ottobre. Va precisato che non c’è corrispondenza tra certificati emessi e tamponi realmente effettuati, perché il certificato può anche essere scaricato più di una volta. Ma il trend è questo.

Tamponi rapidi concentrati il lunedì e mercoledì

Perché la concentrazione proprio in quei 2 giorni? Una risposta parziale si può avere ricapitolando come funziona il sistema dei tamponi. Circa l’80% dei test effettuati ogni giorno è costituito da tamponi rapidi, molto spesso effettuati in farmacia. Si tratta di tamponi a prezzo calmierato (15 euro per i maggiorenni, 8 euro per gli under 18) della durata di 48 ore.

Loading...

Green pass da 48 ore

Come spiega una faq di Palazzo Chigi, il green pass deve essere valido nel momento in cui il lavoratore effettua il primo accesso quotidiano alla sede di servizio e può scadere durante l'orario di lavoro, senza la necessità di allontanamento del suo possessore. Una spiegazione plausibile della concentrazione dei tamponi lunedì e mercoledì sta perciò nel fatto che, magari sfruttando anche un po’ di flessibilità negli orari di ingresso al lavoro, in questo modo si può riuscire a ottemperare agli obblighi di legge con solo 2 tamponi a settimana.

Overbooking tamponi per le 8 del mattino

Le richieste di prenotazioni di tamponi in farmacia registrano del resto spesso un drastico spostamento di orario al mattino. «Il test mi serve alle 8 di venerdì, alle 9 devo lavorare», si sono sentiti ripetere continuamente da qualche giorno a questa parte alla farmacia di Via Po a Roma, una delle più frequentate della Capitale. «Tutti ci chiedono il test non più tardi delle 8 del mattino, per avere il risultato e il messaggio generato dalla piattaforma del Governo per il GreenPass entro un’ora, cioè in tempo utile per entrare in ufficio», raccontano i farmacisti.

Tobia (Federfarma): la priorità resta vaccinarsi

«Si tratta di un fenomeno che riscontriamo soprattutto nella grandi città dove gli uffici pubblici sono più presenti, meno nei piccoli centri» spiega Roberto Tobia, segretario nazionale di Federfarma, che conferma la mobilitazione sul fronte tamponi: «Su 19mila farmacie - spiega - ormai sono salite a circa 12mila quelle che fanno i test, spesso ampliando l’orario o restando aperti anche la domenica», come chiesto dal commissario Figliuolo . E in alcuni casi anche «anticipando l’apertura» per venire incontro alla richiesta di chi ha bisogno del test per andare al lavoro.
Ma l’invito dei farmacisti resta quello di vaccinarsi: «Solo così possiamo uscire dalla crisi e convivere con il Covid» conclude Tobia. Di qui anche incentivi ad hoc come il tampone gratuito per chi prenota la vaccinazione o per chi dopo la prima dose deve aspettare 15 giorni per l’entrata in vigore del green pass.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti