ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCertificati verdi

Green pass: dalle novità per i guariti ai tempi di validità dei tamponi, ecco cosa cambia

Oltre all’ultimo Dl approvato dal Consiglio dei ministri, anche il primo provvedimento e quello all’esame della Camera hanno apportato modifiche

di Andrea Carli

Speranza: "Dal 15 ottobre green pass obbligatorio per tutto il mondo del lavoro"

3' di lettura

L’immagine è quella di una matrioska, nella quale ogni pezzo si inserisce in uno più grande. Il decreto legge approvato dal Governo, che ha esteso l’obbligo di Green pass dal 15 ottobre nei luoghi di lavoro pubblici e privati, è solo l’ultimo di una serie di provvedimenti che “riscrivono” il certificato verde. Sotto il titolo “Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l'estensione dell'ambito applicativo della certificazione verde Covid-19 e il rafforzamento del sistema di screening”, introduce anche una serie di novità per uno degli strumenti per ottenere il Green pass, ovvero i tamponi molecolari antigenici.

Da una parte infatti i guariti dal Covid non dovranno più attendere 15 giorni dalla prima dose di vaccino anti Covid per avere il Green pass ma lo otterranno subito dopo la prima somministrazione. Dall’altra l’esecutivo, nel momento in cui ha tenuto ferma la barra del costo dei tamponi a carico dei lavoratori (saranno gratuiti solo per le persone esenti dal vaccino, in possesso di idonea certificazione), ha scelto di prorogare di un mese, dal 30 novembre (come prevede il primo decreto Green pass, già convertito in legge) al 31 dicembre, il prezzo calmierato per i tamponi rapidi nelle farmacie convenzionate. Si pagano 15 euro, anziché 22, per gli adulti e 8 euro dai 12 ai 18 anni.

Loading...

Tamponi rapidi a pezzi calmierati, multa fino a 10mila euro per chi non si adegua

Se le farmacie non vendono i test antigenici rapidi ai prezzi calmierati vanno incontro a una multa da mille a 10mila euro e il prefetto territorialmente competente, «tenuto conto delle esigenze della continuità del servizio di assistenza farmaceutica, può disporre la chiusura dell’attività per una durata non superiore a cinque giorni».

Green pass bis: ok a validità 72 ore per tamponi molecolari

Fin qui l’ultimo decreto a ottenere il via libera del Consiglio dei ministri, giovedì 16 settembre. Ma, a ben vedere, un restyling (anche se non sostanziale) del Green pass è stato promosso anche da altri veicoli normativi. Un emendamento al decreto Green pass bis approvato in commissione Affari sociali alla Camera (il provvedimento è atteso in Aula lunedì 20 settembre), ad esempio, ha infatti previsto che il green pass rilasciato sulla base di un test antigenico rapido o molecolare con esito negativo ha una validità di quarantotto ore dall’esecuzione del test «antigenico rapido e di 72 ore dall’esecuzione del test molecolare».

Nel primo decreto Green pass (già legge) validità del certificato estesa a un anno

Anche il primo decreto Green pass, convertito in via definitiva dal Senato, ha previsto delle novità per il certificato verde: ne ha esteso a un anno (e non più nove mesi) la validità. La misura prevede che i nuovi e vecchi certificati verdi durino 12 mesi invece di nove, non solo quelli ottenuti attraverso la vaccinazione ma anche quelli in tasca ai guariti di Covid che hanno fatto, come previsto, una sola dose del vaccino. Resta per ora di sei mesi la durata del green pass per i guariti dal Covid che non si sono immunizzati. Un’altra importante novità che è stata introdotta da questa legge è la possibilità di ottenere il green pass non solo attraverso tamponi molecolari e test antigenici naso-faringei, ma anche con i tamponi salivari (come per gli altri test il green pass in questo caso è valido 48 ore). Una novità importante perché dà uno strumento in più, utile soprattutto per i bambini.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti