ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùstartup

Greenoaks punta su Casavo in un round da 50 milioni

L'operazione si compone per 20 milioni di equity e per 30 milioni di debito

di Monica D'Ascenzo


default onloading pic
(Adobe Stock)

2' di lettura

Uno due di Casavo nel 2019. La piattaforma italiana online leader del mercato dell’instant buying immobiliare chiude il secondo round dell’anno, a pochi mesi da quello annunciato nel febbraio scorso, e porta la raccolta totale a 100 milioni di euro fra equity e debito. Quest’ultimo round di finanziamento Serie B, per una raccolta complessiva di 50 milioni di euro di cui 20 milioni in equity e 30 in debito, è stato guidato dal venture capital americano Greenoaks Capital e arriva alcuni mesi, appunto, dopo il round Serie A, guidato da Project A Ventures, 360 Capital e Picus Capital. Nel dettaglio la raccolta di debito è stata guidata invece da un’istituzione tedesca di cui non è stato divulgato il nome.

LEGGI ANCHE / Perizie di Prelios Valuations per le case di Casavo

«Siamo entusiasti dell’investimento di Greenoaks e di questa nuova iniezione di capitale, che consentirà a Casavo di continuare a sviluppare la propria piattaforma tecnologica e a sostenerne l’espansione in nuovi mercati», commenta Giorgio Tinacci, fondatore e ceo della startup milanese, che aggiunge sui progetti futuri di Casavo: «Oltre a rafforzare la nostra presenza in Italia con l’ingresso in nuove città, a partire da Bologna, prevediamo di far crescere la nostra piattaforma anche nell’Europa meridionale e di rafforzare il nostro team assumendo altri dipendenti, tra cui data scientist e sviluppatori. In definitiva, il nostro obiettivo è quello di offrire la migliore esperienza di compravendita per ogni consumatore in Europa, e di continuare a creare valore per i nostri clienti lanciando nuovi servizi e prodotti immobiliari innovativi».

Greenoaks Capital è una società di investimenti di San Francisco che si focalizza su operazioni di lungo termine a favore di aziende che hanno un business basato sulla tecnologia. Tra i vari investimenti di Greenoaks compaiono Coupang, Brex, Deliveroo, Robinhood, Sonder e Discord.

Ad oggi l’azienda ha chiuso quasi 300 transazioni immobiliari per un valore di oltre 50 milioni di euro. Il team è di circa 60 persone e sono più di mille agenzie immobiliari che hanno aderito al network

«Casavo offre una proposta di notevole valore per tutti coloro - venditori, acquirenti e agenti - che sono coinvolti in una transazione immobiliare. Negli Stati Uniti abbiamo riscontrato la creazione di un significativo valore per i consumatori attraverso l’innovazione tecnologica del settore immobiliare e non vediamo l’ora di lavorare con Giorgio e l’intero team di Casavo per servire al meglio i consumatori del mercato italiano ed europeo», sottolinea Bob Scully del venture capital Usa.

Restano a supportare Casavo anche diversi investitori che ne avevano già sostenuto la crescita in passato, tra cui Project A Ventures e Picus Capital, con sede in Germania, oltre al fondo di investimenti italo-francese 360 Capital, Kervis Asset Management, Boost Heroes guidata da Fabio Cannavale, Marco Pescarmona (fondatore e presidente di MutuiOnline) e Rancilio Cube. Andando ai numeri: ad oggi l’azienda ha chiuso quasi 300 transazioni immobiliari per un valore di oltre 50 milioni di euro. Il team è di circa 60 persone e sono più di mille agenzie immobiliari che hanno aderito al network.

Chiomenti è stato il principale advisor legale, mentre BonelliErede e Gunderson Dettmer Stough Villeneuve Franklin e Hachigian hanno operato come co-consulenti per Greenoaks e Rödl & Partner ha agito come co-consulente per Casavo. Orrick ha invece fornito consulenza legale sull’operazione di finanziamento tramite debito.

Riproduzione riservata ©
  • default onloading pic

    Monica D’Ascenzoredattrice

    Luogo: Milano

    Lingue parlate: Italiano, inglese

    Argomenti: Finanza, startup, diversity

    Premi: Premio dell'Associazione per lo Sviluppo economico per il libro "Donne sull'orlo della crisi economica"

Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...