Benessere

Grotta Giusti diventa 5 stelle ed entra nella Autograph Collection Hotels di Marriott International

Il resort toscano di Monsummano Terme riapre in estate dopo il piano di rinnovamento dell’hotel e della Spa

di Marika Gervasio

2' di lettura

Grotta Giusti Thermal Spa Resort di Monsummano Terme, in Toscana, riapre questa estate con due novità: diventa 5 stelle ed entra nella Autograph Collection Hotels di Marriott International, la selezione di hotel indipendenti scelti per la loro anima e la loro storia. L’hotel e la Spa sono stati completamente rinnovati, con un progetto curato dallo studio Richmond International ispirato alla poesia e alla natura, alla grotta termale e all’arte toscana.

Tutto nasce da una scoperta

La storia di Grotta Giusti inizia nel 1849 su una collina che domina il paese di Monsummano. Alcuni braccianti stavano lavorando in una cava di calce di proprietà della famiglia Giusti, padre del poeta. Dopo aver rimosso un grande masso, gli uomini scoprirono la cavità e, lanciando al suo interno dei sassi, si convincono che sul fondo ci sia dell’acqua. Incuriositi, avvisano il cavaliere Domenico Giusti. Si decide di ampliare l’accesso alla cavità e alcuni volontari si calano nel misterioso pozzo naturale.Ad attenderli, uno spettacolo della natura: stalattiti e stalagmiti, corridoi e ambienti sotterranei, un laghetto d’acqua calda che pervade l’intero ambiente dei suoi vapori.

Loading...

Gli esploratori si rendono conto che il vapore ha indotto una maggiore sudorazione in tutti loro ed in particolare un uomo sostiene che la sua salute ne ha giovato: i dolori articolari dei quali soffriva da anni sembrano essere improvvisamente scomparsi. La notizia della scoperta si sparge rapidamente e desta l’interesse di medici che studiano il fenomeno e trovano significative conferme scientifiche dell’efficacia clinica del trattamento.

La famiglia Giusti decide allora di far costruire nel luogo alcuni “camerini di cura”: inizia così la costruzione dell’antico stabilimento termale che rese più confortevole la permanenza di coloro che, sempre più numerosi, chiedevano di poter sostare nell’atmosfera miracolosa della grotta. In breve tempo la fama dei “bagni a vapore” e dei loro sorprendenti risultati si diffonde e, soprattutto francesi e inglesi, comincia a frequentare sempre più il Regio Stabilimento.

Nel 1867 anche Giuseppe Garibaldi constata l'efficacia della Grotta e ringrazia i proprietari inviando loro una lettera dai toni entusiasti. Grazie al successo dell’iniziativa, nel 1880 viene costruito l’Albergo Reale dove dimorarono, tra gli altri, il Principe di Napoli e Giuseppe Verdi che definisce la grotta «l’ottava meraviglia del mondo».

La riaqualificazione

Il piano di rIl rinnovamento di Grotta Giusti rientra in un piano di investimenti multimilionario che ha visto la riqualificazione di tutte le camere del resort, il bar, i ristoranti, la piscina d’acqua dolce nel parco secolare e la creazione di una nuova spa termale per gli ospiti dell’hotel. Intorno alla grotta naturale si sviluppa la nuova Spa termale, raggiungibile direttamente dall’hotel, con vasca termale Meditarium, percorso Kneipp e area umida con sauna e bagno turco.

Il parco storico di 45 ettari ospita la piscina di acqua dolce con intorno una nuova area bar e ristorante, oltre a campo da tennis e percorso vita rivisitato con sentieri tra alberi secolari e giardini rigogliosi e percorsi trekking per escursioni nella campagna che circonda il resort. Elemento centrale del parco è il giardino delle erbe aromatiche che verranno utilizzate in cucina.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti