bilancio

Gruppo 24 Ore, nel 2019 Ebitda positivo a 21 milioni e migliora il risultato netto

Il 2019 chiuso a -1,2 milioni (da -6 ) migliora di 4,8 milioni. Il Sole 24 Ore Spa in pareggio. Sale la spinta del digitale

default onloading pic
(IMAGOECONOMICA)

Il 2019 chiuso a -1,2 milioni (da -6 ) migliora di 4,8 milioni. Il Sole 24 Ore Spa in pareggio. Sale la spinta del digitale


2' di lettura

Il Gruppo 24 Ore ha chiuso il 2019 a livello consolidato con un Ebitda positivo per 21 milioni di euro (contro i 7 del 2018), un Ebit negativo per 2,8 milioni (dai -3,2 milioni del 2018) e un risultato netto negativo per 1,2 milioni, in miglioramento dai -6 registrati nel 2018.

Questi i principali dati contenuti nel bilancio consolidato 2019 approvato giovedì 26 dal consiglio di amministrazione del gruppo presieduto da Edoardo Garrone.

La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2019 è negativa per 26,3 milioni, in miglioramento di 8,6 milioni. Nel mese di dicembre la Società ha sottoscritto il contratto di affitto per la nuova sede di Milano in viale Sarca, la cui consegna (e quindi rilevazione contabile) è prevista entro la fine del 2020: tale decisione ha comportato una variazione dei termini contrattuali della sede Milano via Monte Rosa, la cui estinzione anticipata al 31 dicembre 2020 ha determinato l'iscrizione di un provento di 0,4 milioni e di un onere di 6,7 milioni .

Nel 2019, il Gruppo 24 Ore ha conseguito ricavi consolidati pari a 198,7 milioni (211,3 milioni nel 2018, pari al -6%). Nel dettaglio, i ricavi diffusionali del quotidiano (carta + digitale) ammontano a 49,5 milioni (-5%), i ricavi pubblicitari a 81 milioni (-4,3%). La diffusione (carta + digitale) del quotidiano Il Sole 24 ORE da gennaio a dicembre 2019 è complessivamente pari a 149.517 copie medie giorno (-10,6% vs omologo periodo dell'anno 2018): come anticipato nella trimestrale al 30 settembre, il gruppo ha richiesto a una società terza indipendente di esprimere un giudizio sull'effettiva applicazione delle procedure adottate per il calcolo del Total Paid For Circulation, ossia numero totale delle vendite a pagamento giornaliere in tutti i mercati attraverso i canali cartacei e digitali: sulla base di tali procedure, il Total Paid For Circulation medio del periodo gennaio–dicembre 2019 è stato determinato in 186.542 mila copie (-9,4% rispetto al 2018), comprensive di tutte le copie digitali multiple vendute, ma non dichiarabili come diffuse ai fini Ads e pertanto non inserite nella relativa dichiarazione.

Nel 2019 sono state molte le iniziative volte ad arricchire la proposta editoriale del quotidiano per i lettori tra guide, instant, inserti ed è stata varata una linea di libri in edicola e libreria.

La Società ha spinto sul digitale con il rilascio del nuovo sito ilsole24ore.com a giugno, a cui è seguito a novembre il lancio di 24+, la nuova sezione premium del sito ilsole24ore.com che permette di accedere a contenuti esclusivi. Nel 2019 il portale www.ilsole24ore.com registra una media giornaliera di oltre 984 mila browser unici in crescita del 9,9% rispetto alla media del 2018.

Tra le principali iniziative del 2019 anche il ritorno nel settore del Software professionale con la linea Valore24, l'innovativa iniziativa Partner 24 ORE, un network professionale esclusivo che mette in relazione commercialisti e Business Partner.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti