STRATEGIE

Gruppo Sermetra Holding per il 2021 nuovi investimenti e progetti speciali

Gli obbiettivi e i risultati della società italiana

Luca Andreoli, Presidente Sermetra Holding

2' di lettura

Gruppo Sermetra Holding per il 2021 nuovi investimenti e progetti speciali
Il 2020, reso tristemente speciale dalla pandemia, per il gruppo Sermetra Holding è stato un anno di consolidamento. Il fatturato complessivo è stato di 17 milioni di euro, con un Ebitda del 20%. Non solo, il Gruppo si è confermato come il principale ‘system integrator' per aziende che erogano servizi all'automotive, ad oggi con 3.400 imprese di cui 2.700 agenzie di pratiche-auto, 400 autoscuole, e 300 intermediari assicurativi.
Chiuso il 2020 ora si sta lavorando verso le sfide che l’azienda affronterà in questo 2021.

“Punteremo alla securizzazione delle compravendite dei veicoli e all'attivazione di micropolizze tagliate in maniera sartoriale – dichiara Luca Andreoli, Presidente e Consigliere Delegato del Gruppo – perfezionando sempre più le nostre piattaforme digitali per gli operatori professionali, con un mix di strumenti informatici, assistenza qualificata e servizi innovativi, tra i quali spicca l'integrazione di tutti i processi con strumenti di pagamento avanzati, grazie alla partnership con PayTipper-Enel X che consente di gestire il 10% di tutti i pagamenti PagoPA del Paese.”

Loading...

Il futuro sarà sempre all'insegna della tecnologia e dello sviluppo con i due driver su cui poggia il core-business del Gruppo. Da una parte le soluzioni di pagamento, tra cui PagoPA la piattaforma per effettuare i pagamenti verso tutte le amministrazioni pubbliche; dall'altra la totale digitalizzazione dei processi, ad esempio quelli legati al rilascio del Documento Unico di Circolazione, ovvero il documento che dal 1 gennaio 2020 ha sostituito la carta di circolazione e il certificato di proprietà.

“Noi siamo un polo tecnologico – prosegue Andreoli - che sviluppa questi servizi informatici e soluzioni di pagamento con sistemi evoluti sia per gli operatori professionali, sia per i privati cittadini e vogliamo essere il valore aggiunto nella gestione di tutte le pratiche automobilistiche. La scelta fatta alcuni anni fa dal nostro Gruppo di sviluppare piattaforme in cloud si è rivelata vincente perché ha reso possibile la continuità operativa dei clienti anche durante la pandemia: titolari e dipendenti hanno potuto lavorare in modalità smart working, garantendo i servizi a migliaia di aziende”.

Nei piani per i prossimi mesi ci sono nuovi investimenti del Gruppo Sermetra Holding, che già si avvale di oltre 100 dipendenti, che saranno orientati all'integrazione totale dei servizi per coprire in un solo luogo tutte le esigenze dirette e indirette connesse al mondo automotive.

Inoltre la controllata Sermetra Assistance in questo anno lavora per consolidare ulteriormente i rapporti con i principali player assicurativi come Genertel, Genialpiù, Prima, Quixa, TUA, Zurich Connect, Atradius, Chubb, Europ Assistance, UCA, UnipolSAI oltrechè con alcuni importanti gruppi di agenti assicurativi.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti