Utilitarie green

Gruppo Volkswagen, allo studio la nuova generazione di citycar elettriche

Non solo il brand di Wolfsburg, ma anche Seat e Skoda a partire dal 2024 sostituiranno i rispettivi modelli a motore termico con citycar e urban crossover a batteria.

di Corrado Canali

3' di lettura

Volkswagen punta a presidiare anche in futuro la mobilità di massa anche con modelli elettrici. Sono, infatti, in fase avanzata di definizione i programmi di lancio di diversi veicoli a batteria destinati a sostituire i modelli a motore termico compatti o supermini. Al recente Salone di Monaco di Baviera il brand di Wolfsburg ha esposto il concept ID.Life che secondo il responsabile del marchio Volkswagen, Ralf Brandstatter, è attualmente in fase di sviluppo. Dovrebbe sostituire nella gamma attuale la e-up! anche se non sarà il primo modello che debutterà, visto che ad arrivare verso la metà del 2024 sarà la Skoda Elroq: il nome è stato registrato ufficialmente nella scorsa primavera.

L'erede della Citigo è più piccola della Enyaq iV

La Elroq si inserirà nella gamma Skoda al di sotto della Enyaq iVal momento l'unico modello a batteria a listino dopo l'uscita di scena della Citigo. Alla Elroq dovrebbero seguire tra il 2025 e il 2027 due piccole a marchio Volkswagen: il crossover ID.1 e la compatta e ID.2 che ovviamente andranno a sistemarsi al di sotto delle attuali ID.3 e ID.4. Per l'inizio, invece, del 2025 dovrebbe essere lanciata la Seat Acandra, una berlina dallo stile sportivo che potrebbe essere affiancata anche da una altra variante a diversa tipologia di carrozzeria. Il prezzo delle due spagnole sarà particolarmente basso, visto che dovrebbe partire da una base di 19 mila euro. Le altre supermini, in ogni caso, non dovrebbero superare la soglia considerata strategica di circa 20 mila euro.

Loading...

Obiettivo la sostituzione dei modelli compatti a benzina

Tutti questi modelli andranno probabilmente a sostituire utilitarie come la Volkswagen Polo, la Skoda Fabia e la Seat Arona, nonché le varianti a batteria di Volkswagen Up!, Skoda Citigo e Seat Mii. Saranno, inoltre, sviluppate dalla Skoda visto che il band viene considerato nel gruppo Vw quello meglio attrezzato per progettare auto non proprio low cost, ma quantomeno accessibili. La produzione, invece, avverrà in Spagna, tra l'impianto di Seat di Martorell, alle porte di Barcellona e lo stabilimento di Volkswagen a Pamplona. Le nuove utilitarie saranno sviluppate sulla base di una specifica versione della piattaforma per le elettriche del gruppo Vw, l'ormai nota e utilizzata Meb.

Due diversi pacchi di batteria allo studio

Come è noto la piattaforma Meb è potenzialmente adattabile all’utilizzo su modelli anche più piccoli degli attuali. Nella variante destinata alle piccole del gruppo dovrebbe offrire pacchi batteria da 24 kWh e 36 kWh oltre a garantire circa 400 km di autonomia. Tecnici e ingegneri starebbero esaminando integralmente l’architettura per consentire il montaggio di motori elettrici più piccoli o di pacchi batteria con differenti configurazioni: l’obiettivo non è soltanto abbassare i costi di produzione per arrivare ad una base di circa 20.000 euro per il modello Volkswgen ma anche mantenere per i modelli che arriveranno elevati standard di sicurezza, oltre che di affidabilità e di qualità.

Il concept di crossover urbano Vw ID. Life

La Concept ID.Life esposta a Monaco ha, in effetti, forme da crossover urbano, forte di un mix tra elementi stilistici già noti nel mondo ID a cui vanno aggiunti idee inedite. Di base rimane l’approccio minimalista e le proporzioni della ID.Life sono piuttosto classiche, con cofano piatto, linea di cintura alta, passaruota marcati, ruote di grande diametro e un trattamento bicolore del tetto e dei montanti a rendere più leggero l’insieme. Il tetto apribile, realizzato con materiali riciclati, rappresenta un ulteriore elemento di personalizzazione, mentre la verniciatura deve la sua particolarità a elementi di legno riciclato uniti alla vernice base, scelti al posto di trattamenti più costosi ed inquinanti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti