AUDIZIONE AL SENATO

Gualtieri: «Rimbalzo del Pil nel terzo trimestre, poi dipenderà dai contagi»

Il ministro dell’Economia: «La crisi ha colpito duramente il paese tuttavia l’Italia ha assorbito il colpo e ha saputo reagire». Sul Recovery Plan «ampio confronto con Parlamento»

Gualtieri: proroga Cig, smart working e incentivi all'occupazione

2' di lettura

«Il rimbalzo del terzo trimestre noi riteniamo che sarà superiore a quanto previsto nel Def e le dinamiche nel quarto trimestre dipenderanno anche dall’andamento dei contagi. È giusto mantenere prudenza basata sulla consapevolezza del rischio connesso al Covid e altre variabili sul quadro internazionale ma tuttavia è una valutazione che resta fiduciosa e positiva». Lo ha detto il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri in audizione alla Commissione Bilancio del Senato sul Dl Agosto.

«La crisi ha colpito duramente il paese tuttavia l’Italia ha assorbito il colpo e ha saputo reagire» ha aggiunto il ministro precisando che bisogna «evitare di reagire eccessivamente ai dati mensili soggetti a fluttuazioni». Secondo Gualtieri, l'andamento del secondo trimestre «è stato molto negativo ma tutti gli indicatori mensili mostrano che l'attività economica ha ripreso con intensità crescente da maggio a agosto come rilevano Istat e Fitch».

Loading...

Recovery Plan: risorse dal 2021

Quanto al Recovery plan Gualtieri ha detto: «Posso assicurare, da parte mia e del governo, la massima disponibilità a un ampio e approfondito confronto con il Parlamento». «Io vorrei avere un piano fatto molto bene, è importante che ci sia quando deve partire piuttosto che affrettare una cosa e poi tenerlo nel cassetto per 2 mesi per avere dimostrato di chiudere molto rapidamente». E «non sarà una somma di progetti, era doveroso invitare tutti a concorrere non solo con idee ma anche con progetti concreti».

«Il Piano deve partire subito, dobbiamo essere consapevoli che bisogna spendere queste risorse dal momento in cui arriveranno che, ricordo, sarà il 2021».

Decreto agosto selettivo

«Il concetto di selettività» è invece «il principale tratto distintivo del dl Agosto e ne segna la novità in continuità» con le misure già precedentemente adottate. Un pacchetto di misure, ha precisato, «più selettivo ma con un grandissimo impegno per sostenere lavoratori e imprese».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti