ANTEPRIMA DEL SOLE DEL LUNEDÌ

Guida per il riscatto della laurea (con un occhio ai fondi pensione)


default onloading pic

1' di lettura

«La pensione comincia dagli anni di studio», con questo titolo si apre la Guida rapida dell’Esperto risponde – in edicola lunedì 18 marzo con Il Sole 24 Ore - dedicata al riscatto della laurea alla luce di quanto viene ora permesso dal Dl 4/2019. La Guida descrive – tra l’altro - le modalità di calcolo e gli effetti per i 3 tipi di riscatto oggi possibili: quello standard, quello light riservato alle gestioni Inps e introdotto proprio dal Dl 4/2019 e quello riservato agli inoccupati, ossia i laureati che non hanno mai versato alcun contributo e per i quali il riscatto può essere effettuato da chi li ha fisicamente a carico (un genitore, nei casi più frequenti).

La Guida contiene anche una serie di casi risolti ed esemplificativi, spiegati attraverso le risposte operative ad alcune domande concrete: modalità di calcolo, fiscalità, requisiti e vantaggi derivanti dall’opzione. Infine, un articolo è dedicato all’alternativa offerta dall’adesione ai fondi pensione.
Ma, alla fine, conviene davvero riscattare la laurea? Oppure è meglio puntare sulla principale scelta concorrente in campo previdenziale e iniziare il versamento di un contributo volontario a un fondo pensione? Tre simulazioni per decidere.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...