4 idee per il week end: mete per sciatori buongustai e per chi ama musica e terme

2/5Viaggi

Gusto e sport in Alta Badia

Mentre va in scena la coppa del mondo di sci, al suo decimo compleanno torna questo week end in Alta Badia l'iniziativa culinaria più stellata delle Alpi, Sciare con Gusto. Resta invariata la formula, ideata da Norbert Niederkofler (Ristorante St.Hubertus c/o Hotel Rosa Alpina, 3 stelle Michelin). Vale a dire 10 chef gourmet sono abbinati ad un rifugio sulle piste per il quale creano una ricetta che poi viene proposta agli sciatori durante la stagione invernale. Quest'anno ogni chef rappresenterà un'edizione passata seguendo il motto #skitheitalianway per celebrare le eccellenze culinarie del nostro Paese. Da anni in Alta Badia si valorizza il connubio vincente tra sport e gastronomia. Per chi poi può prendervi parte al rifugio Club Moritzino lunedì 17 si celebra ALTISSIMO – The Dolomites' Most Exclusive Brunch ad opera dei tre chef stellati della valle: il già citato Norbert Niederkofler, Matteo Metullio (Ristorante La Siriola c/o Hotel La Siriola, 2 stelle Michelin) e a Nicola Laera (Ristorante La Stüa de Michil c/o Hotel La Perla, 1 stella Michelin), alla partenza della pista Gran Risa, in onore delle gare di Coppa del Mondo di sci. Da non perdere durante la stagione invernale la “Colazione tra le vette”, presso il rifugio Las Vegas e l'ospitalità del Berghotel Ladinia. Direttamente sulle piste antico e moderno convivono in quello che è stato il primo albergo di Corvara (licenza n. 1). Le atmosfere sono rimaste quelle del 1930, la cucina è di tradizione ma i servizi raffinati e moderni.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti