Operazioni

Gva Redilco apre il capitale a Redeal

Il club deal tra le famiglie Berlusconi, Doris, Marzotto, Brabant e Alessandri punto di forza per la futura crescita della società, anche in chiave internazionale

di Paola Dezza

1' di lettura

La famiglia Berlusconi, ma anche Doris, Marzotto, Alessandri e Brabant. Sono i nuovi soci di minoranza di Gva Redilco & Sigest, società di consulenza, intermediazione e servizi immobiliari. Nel capitale di Gva Redilco entra, infatti, con una quota di minoranza Redeal, nuovo partner di lungo periodo che affiancherà il gruppo nel suo percorso di espansione anche a livello internazionale.

Redeal è una società veicolo costituita da H14 della famiglia Berlusconi, che ha coinvolto nell'investimento alcuni importanti family office e imprenditori italiani e internazionali. Tra questi, la famiglia Marzotto, la famiglia Doris, la famiglia Alessandri e la famiglia de Brabant.

Loading...

«Negli ultimi anni Gva Redilco & Sigest, sotto la guida dell'amministratore delegato Giuseppe Amitrano dopo un'operazione di Management Buyout, ha registrato una continua crescita fino a diventare leader in Italia nei servizi immobiliari» recita una nota.

L’obiettivo è ora accelerare sulla crescita, sia attraverso un rafforzamento della presenza sul mercato domestico sia con l'avvio di un processo di internazionalizzazione, anche attraverso acquisizioni.

Il focus sarà sempre più sulla tecnologia e sul digitale, oggi che il mercato immobiliare necessita di sempre maggiori competenze in questo campo.

Gva Redilco è coinvolta nei maggiori deal sul mercato immobiliare italiano.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati