EiCMA 2019

Harley-Davidson: arrivano le Adventure Touring e streetfighter con un nuovo motore

Due nuove moto per esplorare inediti segmenti di mercato, un motore V-Twin mai visto prima e partnership con Brembo e Michelin per lo sviluppo dei modelli di media cilindrata

di Federico Cociancich


default onloading pic

2' di lettura

Per la prima volta all'EICMA di Milano, Harley-Davidson presenta due nuove moto di media cilindrata, e le informazioni relative al nuovo motore Harley-Davidson V-Twin denominato Revolution Max. L'Adventure Touring Harley-Davidson Pan America e la Streetfighter Bronx, questi i nomi delle due nuove roste H-D, saranno disponibili alla fine del 2020 e rappresentano l'espansione della Casa verso nuovi segmenti di mercato. E la casa di Milwaukee sfida apertamente Bmw e soprattutto il best seller GS

Ad alimentare entrambi i nuovi modelli, il nuovo motore Revolution Max raffreddato a liquido nelle versioni da 975 cc e 1250 cc: progettato per offrire prestazioni flessibili con un ampio range di potenza ad elevate prestazioni, riduce il peso al minimo e massimizza le prestazioni. Dal 1909 il motore V-Twin è stato il fulcro delle leggendarie moto Harley-Davidson, il nuovo propulsore sfrutta un contralbero di bilanciamento che smorza le vibrazioni a favore di un miglior comfort di guida. L'angolo a V di 60 gradi dei cilindri offre spazio per un doppio corpo farfallato che massimizza il flusso d'aria e aumenta le prestazioni, mentre il raffreddamento a liquido mantiene una temperatura del motore controllata per prestazioni costanti in qualunque condizione di guida. La versione da 1250 cc è in grado di generare una potenza di 145 cv e più di 122 Nm di coppia massima, mentre la versione da 975 arriva a 115 cv e 94 Nm.

Model Year 21.25 Key Features Photography.

Per ottimizzare le prestazioni dei nuovi modelli, Harley-Davidson ha stretto collaborazioni con produttori di componenti a livello mondiale per offrire soluzioni su misura per la frenata e gli pneumatici. Per i freni ha scelto di collaborare con Brembo creando una nuova pinza radiale monoblocco a quattro pistoncini che si adatta a ogni tipo di percorso e offrire sensibilità e capacità di frenata. Per gli pneumatici, la collaborazione con Michelin ha permesso di sviluppare pneumatici a marchio congiunto, che ottimizzano prestazioni, sensibilità e aderenza in tutte le condizioni.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...