test drive

Harley-Davidson Sport Glide, com’è e come va l’americana bivalente

di Gianluigi Guiotto

default onloading pic


3' di lettura

La gamma Softail di Harley-Davidson comprende un modello a cavallo tra viaggi e sport: la Sport Glide. È una bagger essenziale che monta parabrezza e valigie rigide (in tutto 25,5 litri) a sgancio rapido, senza attrezzi, che consentono di trasformare la Sport Glide da bagger a “custom sportiva” in pochi secondi. A spingere la Sport Glide è il V-Twin di 107 pollici cubi (1.745 cc), con quattro valvole per cilindro e raffreddamento a olio, la cui potenza massima non fa gridare al miracolo (83 cv) ma la coppia sì: ben 145 Nm, disponibili poco sopra i 3mila giri. Le vibrazioni del possente bicilindrico sono ridotte al minimo grazie al contralbero interno che le riduce del 75%.

Linea minimal

Rispetto alle sorelle, la Sport Glide sfoggia una linea filante ottenuta grazie al serbatoio allungato (la sua capacità è di 18,9 litri) e alle sovrastrutture che sono state ridotte al minimo. La ciclistica annovera il telaio softail caratterizzato dal cinematismo progressivo del monoammortizzatore Showa posteriore, regolabile nel precarico, abbinato a una forcella a steli rovesciati da 43 mm con sistema di smorzamento a singola cartuccia: sono caratteristiche sportive che promettono maggior maneggevolezza e stabilità, anche quando si preme con decisione la leva destra del freno facendo affondare bruscamente l'anteriore. Nel vistoso strumento analogico posto sul serbatoio troviamo inglobato anche il computer di bordo lcd, con numerose funzioni (compresa l'indicatore di marcia inserita) tra le quali si scorre con il pulsante sul manubrio; c'è anche una presa Usb sulla copertura a sinistra del cannotto di sterzo. Con l'ultimo aggiornamento è arrivato anche il cruise control: i comandi sono posti sul blocchetto di sinistra.

Loading...
Harley-Davidson Sport Glide, com’è e come va l’americana bivalente

Harley-Davidson Sport Glide, com’è e come va l’americana bivalente

Photogallery12 foto

Visualizza

In sella

Seduti a quota 680 mm da terra, praticamente tutti i piloti toccano con i piedi. La posizione di guida è – poteva essere altrimenti? - rilassata, con braccia e mani allungate, grazie alle pedane avanzate e all'ampio manubrio. Condizioni di guida che non fanno sentire troppo il peso in ordine di marcia che è di 317 kg, che si sentono tutti quando si deve manovrare a motore spento. Ingranata la prima (con un sonoro “tlock” a motore freddo), il bicilindrico americano rivela tutta la sua pastosità e guidabilità; è come andare in montagna con Bear Grylls: hai la certezza che saprà sempre tirarti fuori dai guai. Anche se le vibrazioni sono molto lontane da quelle dei modelli di una volta, il 107 è molto pronto alla risposta del gas grazie al ride-by-wire, e non scalcia ai regimi più bassi, ma riprende con progressività fino ad allungare in zona limitatore, posto a circa 5.500 giri. Ovviamente non occorre tirare il collo al V-Twin: la coppia esuberante consente di guidare in scioltezza, usando poco il cambio (la frizione è comunque morbida e poco affaticante) e tenendo sempre la marcia superiore inserita.

Tra le curve, questa H-D è agile anche se bisogna sempre considerare l'interasse di 1.625 mm, che limita le sue doti da... ballerina (così come le pedane che arrivano presto a toccare l'asfalto). La Sport Glide è stabile e precisa in traiettoria, e non si fa impensierire più di tanto da avvallamenti o buche, sulle quali mostra di avere sospensioni ben a posto.In frenata, il disco anteriore da 300 mm richiede il supporto di quello posteriore per offrire frenate potenti; da solo, richiede uno sforzo alla leva non indifferente. In autostrada, il parabrezza protegge il busto ma lascia esposte spalle e casco (tra gli optional c'è però un parabrezza più alto).

Prezzo e accessori d'obbligo

L'Harley-Davidson Sport Glide ha prezzi a partire da 19mila euro (Vivid Black, Twisted Cherry o Silver Fortune le tinte), ma ovviamente è personalizzabile con un corposo listino di accessori. Tra questi, ricordiamo il sissy bar (lo schienalino per il passeggero che incorpora una portapacchi), indispensabile per non rischiare di farsi odiare dalla moglie/compagna, persa alla prima accelerata decisa.

Harley-Davidson Softail Sport Glide

Motore: bicilindrico a V di 1745 cc Potenza max: 83 cv a 5.450 giri

Coppia massima: 145 Nm a 3250 giri

Serbatoio: 18,9 litri

Cambio: meccanico a 6 marce

Sospensioni: forcella telescopica idraulica a steli rovesciati; forcellone con ammortizzatore regolabile

Ruote: 130/70B18; 180/70B16

Lunghezza: 2.325 mm

Altezza sella: 680 mm

Interasse: 1.625 mm

Peso in ordine di marcia: 317 kg

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti