ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCosmetica

Havea cresce con le partnership e punta sull’Italia

La società di investimento BC Partners ha avviato trattative con 3i Group e Cathay Capital per acquisire una partecipazione di maggioranza nel gruppo francese di natural healthcare

di Marika Gervasio

2' di lettura

Il gruppo Havea cerca soci per accelerare il suo sviluppo. BC Partners, società di investimento, ha infatti avviato trattative con 3i Group e Cathay Capital per acquisire una partecipazione di maggioranza nell’azienda fondata nel 1975 con sede in Francia attiva nel settore natural healthcare con i marchi marchi Aragan, Biolane, Densmore, Dermovitamina e Vitavea.

Questa nuova partnership sosterrà il gruppo cosmetico nell’accelerazione della sua strategia di forte crescita organica e servirà a fornirgli i mezzi per incrementare il ritmo degli investimenti, in particolare per effettuare acquisizioni di aziende complementari, continuando a puntare sulla digitalizzazione.

Loading...

3i ha investito in Havea nel 2017 e ne ha sostenuto la crescita, più che raddoppiando le sue dimensioni, portandola a un fatturato 2021 di 212 milioni, una crescita organica di oltre il 10% all’anno, 800 dipendenti e 5 acquisizioni in 5 anni con un’importante presenza in particolare in Italia (il più grande mercato europeo per gli integratori alimentari) e in Belgio.

Allo stesso tempo ha focalizzato il suo portafoglio attorno a 5 marchi strategici e ha implementato una strategia distributiva multicanale e digitale.

«L'operazione in corso va nella direzione di sostenere, e ulteriormente accelerare, lo sviluppo del gruppo a livello internazionale, sia in termini di crescita organica che di acquisizione di realtà complementari alle nostre - commenta Fabio Guffanti, nuovo ceo di Havea Italia -. Da qui ai prossimi anni, l’azienda sarà sempre più tra i protagonisti internazionali dell'healthcare naturale, grazie ad un portafoglio di marche di qualità, naturali, con forte legittimazione scientifica, e un approccio totalmente trasversale dal punto di vista dei canali distributivi».

E aggiunge: «In questo quadro l'Italia rappresenta un asset estremamente importante per le ambizioni del gruppo, date le caratteristiche del nostro mercato: forte orientamento ai consumi di integratori e cosmetici, capacità di spesa, domanda di prodotti di qualità al giusto prezzo, longevità della popolazione. A questo si deve aggiungere che – rispetto ad altri Paesi europei e mondiali – la penetrazione dell'acquisto online in Italia è ancora bassa e questo rappresenta una eccezionale leva di crescita nei prossimi anni: per questa ragione investiremo enormemente nella digitalizzazione. Coerentemente con la strategia di gruppo, anche in Italia investiremo sia sullo sviluppo organico, che sulla crescita per linee esterne, e siamo quindi costantemente in osservazione di opportunità interessanti per integrare il nostro portafoglio marchi».

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti