AUTO ALLA SPINA

Honda e, come è fatta e quanto costa la citycar elettrica

Ufficializzati i prezzi che partono da 35.500 euro. Ma le prime consegne scatteranno soltanto dal 2020

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

In occasione del lancio al Salone di Francoforte della versione definitiva della sua nuova citycar elettrica, Honda ufficializzato il listino prezzi e comunicato le tempistiche delle consegne.
Per la Honda elettrica da 100 kW o 136 cv i prezzi partono da 35.500 euro, per arrivare ai 38.500 dell'allestimento Advance: quest'ultimo è più ricco, oltre a potere contare su un motore da 113 kW o 154 cv.
Gli ordini si apriranno nelle prossime settimane in alcuni Paesi del Nord Europa, con consegne previste alla metà del 2020. Per l'Italia, invece, i tempi saranno più lunghi. A Francoforte, la Casa giapponese ha reso nota la strategia elettrica che la porterà a commercializzare in Europa, entro il 2025, solo auto elettrificate.

Il modello che si annuncia come il portabandiera in tal senso è la CR-V Hybrid che, come noto, è già in vendita, mentre il prossimo appuntamento sarà il lancio della nuova generazione della Jazz che arriverà all'inizio del 2020 e destinata a essere proposta soltanto con motorizzazioni ibride.
Sempre al Salone di Francoforte, la stessa Honda ha anche affrontato il capitolo della ricarica. Per coloro che possono disporre di un'area privata, la Casa giapponese offrirà il Power Charge, un dispositivo da montare a parete o su un piedistallo che dovrebbe velocizzare la ricarica della batteria da una presa domestica.

Per quanto riguarda la ricarica pubblica, invece, Honda ha mostrato una soluzione sviluppata con gli specialisti Ubitricity per ricaricare attraverso un apposito cavo dotato di contatore digitale. All'esposizione tedesca, infine, è stata anche offerta un'interpretazione della tecnologia “vehicle to grid” che sfrutta i vantaggi dell'integrazione tra i mezzi elettrici e le reti energetiche.
La soluzione prevede la possibilità di stoccare nelle batterie delle automobili anche l'energia prodotta da fonti rinnovabili, per poi riutilizzarla sia per il fabbisogno domestico o a sostegno della rete quando la richiesta è molto sostenuta.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...