test ride

Honda Sh, il bestseller si rinnova: più tecnologia e meno consumi

Il «ruote alte» si aggiorna nello stile, nei motori 125 e 150 cc (euro 5) e anche nel telaio. Prodotto ancora in Italia, ha una ricca dotazione di serie con bauletto e accensione senza chiave

di Federico Cociancich

default onloading pic

Il «ruote alte» si aggiorna nello stile, nei motori 125 e 150 cc (euro 5) e anche nel telaio. Prodotto ancora in Italia, ha una ricca dotazione di serie con bauletto e accensione senza chiave


3' di lettura

Con oltre 1,2 milioni di esemplari venduti, l’Honda Sh domina incontrastato da anni le classifiche di vendita in tutta Europa e anche nel nostro Paese piace davvero tanto. Ciononostante, per questo 2020, Honda ha scelto di rinnovare in maniera importante l’Sh 125i e 150i, migliorandolo sotto diversi aspetti, senza ovviamente stravolgerlo. Lo abbiamo provato per qualche giorno, nella versione 125 cc, e abbiamo potuto identificare quali sono gli elementi che fanno dell’Sh, che tra l’altro è costruito in Italia, ad Atessa (CH), lo scooter di maggior successo sul mercato.

Primo elemento: innegabile eleganza. I ritocchi del 2020 hanno reso le linee ancor più sinuose, quasi sexy, e persino l’integrazione del parabrezza e dei paramani (disponibili all’acquisto con 100 euro) non lo appesantisce eccessivamente. Le luci anteriori sono integrate nello scudo anteriore e la sella ha eleganti cuciture a vista che richiamano la colorazione del telaio. Secondo elemento: massima semplicità d’utilizzo. Il motore del 125i eSP+ a quattro valvole e raffreddato ad acqua non si può definire brillante, ma questo è probabilmente uno dei segreti del successo di questo scooter: l’accelerazione non ha mai strappi ma è sempre molto progressiva ed è quindi utilizzabile da chiunque con grade facilità.

I ragazzini che vogliono motorini scattanti guardino altrove, qui le ruote alte, le nuove sospensioni posteriori e i freni efficaci ne fanno un mezzo adatto anche da chi non ha una grande domestichezza nel guidare un mezzo a due ruote. I suoi 12,5 cv di potenza (9,2 kW) e la coppia lo rendono comunque adatto anche ai possessori di patente A1.

La guida è davvero piacevole, con un’altezza da sella non esagerata, il sistema start & stop preciso e non fastidioso, una buona distribuzione dei pesi che permette cambi di direzione repentini in sicurezza e il nuovo display, pur migliorabile dal punto di vista estetico, ben leggibile in ogni condizione di luce. Comoda la presenza dei cavalletti laterale e centrale, così da poter essere utilizzato anche senza grandi sforzi.

Terzo elemento: innovazione nascosta. La tecnologia c’è ma non è ostentata: il nuovo Sh utilizza un nuovo telaio che ha permesso di spostare il serbatoio sotto la pedana, lasciando più spazio sotto la sella e abbassando il baricentro, può vantare il controllo di trazione Hstc, che migliora l’aderenza della ruota posteriore anche su strade disastrate come le nostre, frena con precisione grazie all’Abs a due canali e di sera sfrutta l’illuminazione Full Led sia anteriormente, sia posteriormente.

Quarto elemento: massima praticità. Qui il nuovo Sh è davvero inarrivabile, con la chiave Smart che permette l’avviamento, lo sblocco del tappo del serbatoio, l’apertura della sella e del bauletto fornito di serie (Smart Top Box), senza dover estrarre la chiave dalla tasca. Inoltre c’è tanto spazio sottosella per un casco integrale e altri oggetti, soluzioni come la presa Usb per ricaricare lo smartphone, e soprattutto la pedana piatta che permette di portare la 24 ore così come il borsone della palestra, la classica confezione d’acqua minerale, una piccola spesa e quant’altro vicino alle le gambe.

Quinto elemento: i consumi e l’ecologia. L’obiettivo dei progettisti giapponesi era di raggiungere una maggior potenza e coppia, mantenendo l’efficienza nei consumi. Adesso i propulsori sono conformi alla normativa Euro 5, il 125i vanta consumi pari a 46,65 km/l nel ciclo medio Wmtc, che scendono a 43,5 km/l per la versione 150i. Honda è quindi riuscita a mettere le mani in maniera intelligente su diversi aspetti del proprio scooter di punta e questo, ne sono certo, le permetterà di dominare incontrastata le classifiche di vendita ancora per un diverso di tempo.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti