Mercato asiatico

Hong Kong: le aste autunnali “sopravvivono” alle proteste antigovernative

Il clima caldo non frena le aste di Sotheby's, al primo appuntamento con il mercato dopo la privatizzazione. I risultati superano le attese con nuovi record

di Maria Adelaide Marchesoni


default onloading pic

6' di lettura

Nonostante il clima sempre più pesante con le proteste antigovernative giunte al quarto mese e un calo del 40% dei flussi turistici che comincia a incidere sull'economia della città riducendo i consumi, oltre alla cancellazione di importanti eventi, lo scorso 9 ottobre al Convention and Exhibition Centre di Hong Kong, Sotheby's ha concluso l'appuntamento con le aste autunnali, con un risultato positivo. I lotti venduti sono stati 3.423 (pari all'86% del numero lotti) in 20 aste condotte in cinque giorni e un volume totale pari a 3,35 miliardi di dollari di HK (426 milioni di US $) rispetto a una stima compresa tra 2,5-3,57 miliardi di dollari (318 - 456 milioni di US $). Le attese indicavano un ammontare di almeno 336 milioni di US $ che significava un calo del 16% rispetto alla stima bassa per lo stesso evento nel 2018 poiché le operazioni di consignment sono avvenute in concomitanza con le proteste che hanno bloccato il trasporto aereo.
Nel 2018 le aste autunnali si erano concluse con un totale complessivo di 3,64 miliardi di HK$ (466,1 milioni di US $) a fronte di una stima pre-asta di 3,1 miliardi di HK$ (401 milioni di US $), con un aumento del 15% rispetto alla stessa serie dell'ottobre 2017. I lotti venduti erano stati 3.199.

Le opere battute ad Hong Kong

Le opere battute ad Hong Kong

Photogallery6 foto

Visualizza

Il trend delle aste di Moderno e Contemporaneo. Le vendite dedicate alla Modern Art hanno raggiunto i 697 milioni di HK$ (88,8 milioni di US $), superando la stima più alta della serie (674 milioni di HK$ / 85,8 milioni di US $) e raggiungendo il livello più alto per una vendita di arte moderna da Sotheby's Hong Kong. Nell'appuntamento del 5 ottobre della Modern Art Evening sono stati battuti 33 lotti per un controvalore pari a 610,5 milioni di HK$ (77,9 milioni di US $) superiore alle attese che indicavano una stima pari a 403 milioni di dollari di HK (51 milioni di US $).
Sono stati aggiudicati 32 dei 33 lotti offerti e il grande escluso dalla vendita è stato il lotto n. 1023 «Ciel de Paris» dell'artista Zao Wou-Ki in una stima compresa tra 12-22 milioni di HK $ (1,5-2,8 milioni di Us $). Dell'artista Zao Wou-Ki in asta vi erano altre tre opere tutte aggiudicate. «21.04.59» uno dei top lot della serata, un olio su tela del 1959 (130 x 162 cm) è stato scambiato per 104,5 milioni di HK $ compreso il buyer's premium (13,3 milioni di $) rispetto a una stima di 75-100 milioni di HK $. Esempio più rappresentativo della serie «Oracle Bone» dell'artista, dagli anni '70, il dipinto è stato esposto 16 volte in Asia, Europa e Sud America, ma è apparso per la prima volta in asta. Non hanno deluso le attese i nudi di Sanyu, artista cinese emigrato in Francia nel periodo d'oro dell'arte moderna. I nudi femminili sono stati un tema importante per tutta la sua carriera, dal suo arrivo a Parigi negli anni Venti fino agli ultimi anni Sessanta, ha mantenuto un forte interesse per il corpo femminile. Per la prima volta in asta «Nu Rose Sur Tissus Chinois» (aggiudicato 49.904.000 HK $ rispetto a una stima compresa tra 35-45.000.000 HK $) è una delle opere classiche di Sanyu degli anni '30, in cui rende omaggio alla tradizione dei capolavori classici occidentali, ma con un proprio stile distintivo: l’esagerazione e la distorsione del corpo. I nudi dipinti negli anni '30 sono estremamente rari. Secondo il catalogo ragionato dell'artista, sono sopravvissute solo 19 opere, di cui sette sono apparse sul mercato internazionale degli incanti negli ultimi 40 anni. In asta anche «Nu» per il quale erano indicate le stime (solo su richiesta) ma le attese erano superiori ai 150 milioni di dollari di HK (19 milioni di US $) segnando un nuovo record per l'artista (il precedente in asta era stato segnato dall'opera «Five Nudes» venduto per 128 milioni HK$) L'opera è stata venduta per 197.974.000 HK dollari.

Le aste di Moderno sono proseguite nella giornata del 6 ottobre Modern Art Day . Tra gli aggiudicati 11 lavori dell'artista L in Fengmian (100%) per un controvalore totale pari a 45,9 milioni di HK $.500 (5.582.000 US$) e la maggior parte sono stati venduti al di sopra della stima massima guidati da «Lotus Pond» che ha realizzato 11.455.000 HK$ /1,459,940 US$. Aggiudicate tutte le 33 opere dell'artista «Leonard Tsuguharu Foujita» per un totale di 37,2 milioni di HK $ (4,7 milioni di US $) trainate da «Jeune Femme au Petit Chien», 1929 venduto per 16,9 milioni di HK$ (2.163.000 US$) rispetto a una stima compresa tra 10-20 milioni di HK $. Il dipinto di Foujita è un esempio caratteristico delle raffigurazioni dell'artista, con la carnagione bianca lattea, che era di moda tra le donne nel mondo dell'arte parigino. Con un leggero tocco di rosso corallo sullo sfondo, all'epoca di raro utilizzo, «Jeune Femme au Petit Chien» trasmette un'atmosfera profondamente romantica. Nei due appuntamenti (evening & day) del Modern and Contemporary Southeast Asian Art è stato raggiunto un controvalore di 90 milioni HK $ (11,5 milioni US$) rispetto a una stima compresa tra 70-107 milioni HK$ (8,9-13,7 milioni US$). Nell'appuntamento serale di Modern and Contemporary Southeast Asian Art il volume è stato pari a 40,6 milioni di dollari HK. Dei 16 lotti cinque non hanno trovato un acquirente. Tra gli invenduti due dipinti di Adrien Jean Le Mayeur de Merprès, «Women At The Beach» (stima 2,5-3,8 milioni di HK $) e «Balinese Maidens By The Balcony» (stima compresa tra 3,2-5,5 milioni di dollari di HK), mentre il favorito «Women on the terrace» un olio su tela è stata venduto per 10,97 milioni di dollari HK rispetto a una stima di 5,5-7,5 milioni. In vendita anche «Chinese New Year Painting» (prezzo di aggiudicazione 1,625 milioni di HK$ rispetto a una stima di 800-1.500.000) dell'artista Chen Wen Hsi una pittura che combina l'astrazione del sud-est asiatico con tratti calligrafici cinesi. Invenduta l'opera laccata «Landscape» di Nguyen Gia Tri (stima 1,2-1,8 milioni HK$). In sottile equilibrio tra astrazione e figurazione, «The Workers» di Christine Ay Tjoe, artista della scena contemporanea è salito fino a 3,250 milioni di HK$ rispetto alla stima tra 1,5-2,5 milioni di dollari di HK. Infine non ha trovato un compratore l'opera «Conversation» di Hendra Gunawan (stima 2,1-3,2 milioni di HK $).

Successo per le vendite di Contemporary Art che hanno raggiunto un volume pari a 824 milioni di HK$ (105 milioni di US $) superando le stime più alte (640 milioni di HK$ / 81,5 milioni di US $) segnando il risultato più elevato del segmento in Asia. L'appuntamento serale ha registrato un turnover di 538 milioni di HK$ (68,6 milioni di dollari), superando la stima di 408 milioni di HK$ (52 milioni di dollari). Top lot «Knife Behind Back» di Yoshitomo Nara che ha raggiunto 196 milioni di $ HK (24,9 milioni di US $) quasi cinque volte il precedente record d'asta. Il dipinto è una tela di dimensioni monumentali mai apparsa in asta che l'artista ha completato lo stesso anno del suo rientro in Giappone dopo aver trascorso 12 anni in Germania. Nel dipinto, uno dei suoi figli con gli occhi spalancati guarda lo spettatore con una mano dietro la schiena. Quattro dei cinque migliori risultati d'asta di Nara sono stati fissati tra il 2018 e il 2019, secondo l'artnet Price Database. Il precedente record è stato stabilito a maggio, quando «Sleepless Night (Cat)», 1999 venduto da Christie's Hong Kong per 4,5 milioni di dollari. Successo per «Smoke» di Liu Ye che ha registrato un prezzo record di 52 milioni di dollari di Hong Kong (6,7 milioni di US $). Il dipinto monumentale è stato il lotto di punta della Gillion Crowet Collection of Contemporary Chinese Art che ha raggiunto 139 milioni di HK$ (17,7 milioni di US $), e che ha registrato un eccezionale tasso di vendita del 97% e tre quarti di tutti i lotti che hanno superato le elevate stime. Il precedente record di Liu era di 43 milioni di HK$ (5,5 milioni di dollari), registrato da Sotheby's Hong Kong nel 2013. L'opera è la controparte di altre due tele del 2001-2002, di cui una risiede nella Collezione M+ Sigg.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...