Prodotti

Huawei cala il poker: smartphone fotografici, foldable, smartwatch per runner e smart speaker

l colosso di Shenzen, prova a riconquistare il terreno perduto (soprattutto in ambito smartphone, causa il blocco imposto dagli Usa)

di G.Rus

Huawei P50 Pocket Premium Gold

4' di lettura


Da Huawei li hanno presentati come “importanti novità dell'ecosistema”: lo smartphone top di gamma P50 Pro, il pieghevole P50 Pocket e lo smartwatch da corsa Watch Gt Runner ideato per un allenamento scientifico. E poi, per completare il cerchio, anche il lancio del progetto “Back In Motion” curato dal fotografo professionista Luca Locatelli (completamente realizzato con i due nuovi telefonini flagship) e quello del primo smart speaker portatile a marchio proprio, Sound Joy. Il colosso di Shenzen, insomma, non si è fatto mancare nulla o quasi in questa tornata di annunci e prova a riconquistare il terreno perduto (soprattutto in ambito smartphone, causa il blocco imposto dagli Usa) e l'appeal nei confronti dei consumatori italiani (un po’ appannatosi a favore di altri brand cinesi).

Una nuova era per la fotografia da telefonino

L'ultimo arrivato della Serie P è a tutti gli effetti un apparecchio che poco ha da invidiare a una macchina fotografica (di buon livello) convenzionale grazie alla camera Dual-Matrix con struttura a doppio anello e a un'esperienza d'uso del dispositivo ancora una volta rinnovata e potenziata nel segno dell'intelligenza artificiale e delle capacità computazionali. Il punto di forza del P50 Pro è essenzialmente nella possibilità di bilanciare più obiettivi (fra cui quello principale da 50 megapixel e quello monocromatico da 40 MP True-Chroma), il sensore multi-spettro a 10 canali per il rilevamento della luce ambientale, le nuove ottiche XD Optics dotate del primo sistema comprensivo di ripristino del segnale dell'immagine, zoom 200x e funzionalità di vario genere, il tutto per garantire scatti con la migliore resa visiva possibile. Fra i tanti attributi del P50 Pro spiccano in particolare il display Oled da 6,6 pollici (da 2.700 x 1.228 pixel di risoluzione) in vetro curvo 3D, con fotocamera selfie grandangolare da 13 MP posizionata al centro dello schermo, l'interfaccia utente EMUI 12 che alimenta la parte software e il system on chip Snapdragon 888 4G a 5 nanometri. Disponibile nelle finiture premium Cocoa Gold e Golden Black, il P50 Pro è in vendita su Huawei Store (con gli auricolari FreeBuds Pro inclusi fino al 28 febbraio) a 1.199,90 euro.

Loading...
Le immagini dei prodotti

Le immagini dei prodotti

Photogallery20 foto

Visualizza

Il nuovo foldable alla moda

P50 Pocket è invece la nuova proposta di Huawei nel campo degli smartphone pieghevoli e nella versione Premium Edition creata in collaborazione con la stilista di alta moda Iris Van Herpen siamo al cospetto di un gadget tecnologico molto ricercato sotto l'aspetto estetico. Non meno curate, in questo dispositivo, sono anche le caratteristiche del comparto fotografico (fotocamera principale True-Chroma da 40 MP, sensore grandangolare da 13 MP e Ultra Spectrum da 32MP) arricchito dal motore di elaborazione delle immagini XD Fusion Pro, e le doti di usabilità, vedi la cerniera multidimensionale di nuova generazione con un raggio più corto che permette di piegare completamente su se stesso l'apparecchio e di renderlo un oggetto tascabile. Quando lo smartphone è aperto, lo schermo utile raggiunge i 6,9 pollici di diagonale con aspect ratio di 21:9; quando chiuso, entra in gioco il piccolo display incastonato nella cover per visualizzare le notifiche ed accedere a determinati servizi in modo rapido senza doverlo aprire. Anch'esso equipaggiato con il processore Snapdragon 888 4G, vanta di serie una batteria da 4.000 mAh e il supporto della ricarica rapida SuperCharge a 40W e si presenta al pubblico con un prezzo di ingresso (promozionale) di 1.599,90 euro.

Lo smartwatch professionale

Sistema di localizzazione particolarmente accurato, fino a due settimane di autonomia della batteria e, soprattutto, un programma di allenamento scientifico integrato che promette un'esperienza di fitness veramente completa: Watch Gt Runner è il primo orologio da corsa di categoria “pro” di Hauwei e si candida a diventare una sorta di personal trainer grazie all'esteso pacchetto di funzionalità di cui è dotato. Fra i suoi plus dichiarati spiccano la tecnologia di monitoraggio dinamico della frequenza cardiaca TruSeen 5.0+, un'antenna nascosta con posizionamento Gnss con cinque moduli a doppia banda per controllare accuratamente la traiettoria di corsa e un nuovo sistema di misurazione della capacità di corsa e di valutazione delle performance raggiunte. Ultraleggero (il peso dell'intero corpo dell'orologio non supera i 39 grammi) ed ergonomico (anche grazie al vetro curvo della cassa che si adatta alle caratteristiche dell'osso del polso), lo smartwatch funziona con il sistema operativo proprietario HarmonyOS 2.1 e tutto il corredo delle sue applicazioni ed è già in vendita a 299,90 euro con gli auricolari Bluetooth FreeBuds 4i inclusi.

Il primo smart speaker portatile

Si chiama Sound Joy ed è la prima cassa intelligente targata Huawei ad arrivare sul mercato. Progettato con lo specialista di tecnologia audio francese Devialet, è destinato a chi sta cercando un apparecchio di uso quotidiano per l'ascolto della musica liquida, facile da usare ovunque ci si trovi. Le sue peculiarità? Design in tessuto intrecciato antiscivolo, corpo resistente alla polvere e all'acqua con certificazione IP67, batteria da 8800mAh con autonomia di 26 ore di riproduzione continua e sistema di ricarica rapida da 40W. Si collega allo smartphone tramite comando “one-touch” posizionando questt'ultimo contro la parte superiore dello speaker mentre tramite pulsante dedicato (Voice Assistant) è possibile inviare una richiesta all'assistente vocale del telefonino o del tablet (anche se non Huawei), trasformando Sound Joy in un maggiordomo intelligente portatile. Il prezzo di listino è fissato in 149,90 euro.


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti