anniversari

Hublot celebra i 40 anni con la riedizione del bestseller Classic

Tre versioni con cassa in oro giallo (solo 100 esemplari), titanio e ceramica nera (entrambe in 200 pezzi)

di Paco Guarnaccia

default onloading pic

Tre versioni con cassa in oro giallo (solo 100 esemplari), titanio e ceramica nera (entrambe in 200 pezzi)


2' di lettura

È stato presentato il Classic Fusion 40 Years Anniversary che, come aveva annunciato Ricardo Guadalupe, ceo di Hublot (si veda Il Rapporto Orologi de Il Sole 24 Ore del 3 giugno 2020) ha dato ufficialmente il kick off alle celebrazioni per i 40 anni della maison svizzera, dal 2008 nel portafoglio dei marchi orologieri del gruppo Lvmh.

Classic Fusion 40 Years Anniversary è una riedizione in chiave contemporanea del modello di grande impatto con cui Hublot aveva debuttato nel 1980: il Classic. Impatto dovuto alla scelta di Carlo Crocco, fondatore del marchio che voleva realizzare un orologio dallo stile particolare, che fosse di lusso ma anche easy to wear, optando, quindi, per una combinazione di materiali all'epoca assolutamente inedita come l'oro giallo per la cassa e il caucciù per il cinturino. Per la forma della cassa venne scelto un design ispirato agli oblò delle navi (la cui traduzione in francese è, per l'appunto, hublot) con tanto di 12 viti a vista usate per fissare la lunetta.

Classic Fusion 40 Years Anniversary

Classic divenne non solo un bestseller ma, per anni, il segnatempo simbolo di un brand che in seguito avrebbe aumentato il suo pantheon aggiungendo le famiglie Big Bang e Spirit of Big Bang entrambe molto apprezzate dal pubblico.

Classic Fusion 40 Years Anniversary con cassa in oro giallo

Sono tre le versioni di Classic Fusion 40 Years Anniversary con cassa in altrettanti materiali: oro giallo (in edizione limitata a 100 esemplari), titanio e ceramica nera (entrambe in 200 pezzi). Oltre all'utilizzo di materiali più evoluti e alla dotazione di un movimento automatico di manifattura di ultima generazione, sono cambiate le dimensioni della cassa che passano dai 36 mm di diametro del modello del 1980 ai 45 mm di oggi, così come da 12 le viti sulla lunetta sono diventate sei, in linea con i Classic Fusion contemporanei.

Sul fondello di ogni versione si trova l'incisione celebrativa dell'anniversario. «Non ci siamo accontentati di ripresentare il Classic originale del 1980, ma lo abbiamo reinterpretato per rappresentare Hublot com'è oggi», chiude Guadalupe.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti