innovazione

Hyundai investe 35 miliardi di dollari nelle nuove tecnologie


default onloading pic

2' di lettura

Hyundai Motor Group ha dichiarato di aver pianificato investimenti strategici per 34,65 miliardi di dollari in tecnologia per la mobilità entro il 2025. Il piano comprende veicoli autonomi, connessi ed elettrici, e giunge dopo che la società tramite due affiliate ha annunciato un investimento di 1,6 miliardi di dollari in una joint venture con la società americana di auto a guida autonoma Aptiv. Il piano di Hyundai ha anche ricevuto una spinta dal governo sudcoreano, che ieri ha dichiarato che spenderà 1,7 trilioni di Won dal 2021 al 27 per sostenere la ricerca nel campo della guida autonoma e gli investimenti dell'intero comparto automotive. Hyundai lancerà un servizio nazionale di veicoli senza conducente (dal livello 4 Sae in poi) per flotte aziendali entro i prossimi cinque anni (2024) e per il pubblico entro il 2027. Il progetto nazionale è stato annunciato dal presidente della Corea del Sud Moon Jaein nel corso di una visita presso il centro di ricerca e sviluppo di Hyundai Motor a Hwaseong, vicino a Seul.

Gli obiettivi sono ambiziosi, soprattutto alla luce del ritardo ammesso dal Governo sudcoreano sul futuro del settore dellamobilità. Entro il 2024 sarà anche elaborato un quadro normativo e giuridico per garantire la sicurezza delle auto autonome ed entro l'anno successivo saranno poste le basi tecnologiche e legali per i veicoli volanti. Infine per il 2030 il 50% delle nuove auto in circolazione dovrà essere senza conducente, e il 33% del circolante dovrà essere composto da veicoli ecologici. Per raggiungere tale traguardo il Governo si è impegnato ad aumentare in un decennio il numero di stazioni di idrogeno dalle attuali 31 a 660, e nel giro di un quinquennio quello delle stazioni di ricarica per EV, da 5.427 a 15.000.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...