INNOVAZIONE

Hyundai, maxi investimento nella guida autonoma: al via j-v con Aptiv da 4 miliardi


default onloading pic

1' di lettura

Il gruppo Hyundai rilancia sulla guida autonoma. Il gigante coreano infatti ha siglato con la irlandese Aptiv un patto per costituire una Joint venture con un investimento complessivo di 4 miliardi di euro. In particolare Hyundai (che possiede anche il marchio Kia e la azienda hi-tech Mobis) metterà due miliardi sul piatto (1.6 miliardi sotto il “cappello” Hyundai e 400 milioni invece saranno investiti da Kia e da Mobis). La Joint venture è paritetica e dunque Aptiv contribuirà per gli altri due miliardi.

Hyundai fornirà servizi di ingegneria, risorse di ricerca e sviluppo e accesso alla proprietà intellettuale, mentre Aptiv fornirà tecnologia di guida autonoma e circa 700 dipendenti. Le società avrà sede a Boston e sarà guidata da Karl Iagnemma come presidente. Si tratta di uno dei maggiori investimenti nel settore e l'obbiettivo (molto ambizioso) è iniziare i test di completamente senza conducente nel 2020 e avrà una piattaforma di guida autonoma pronta per la produzione disponibile anche a terze parti Oem.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...