l’anniversario

I 190 anni di Generali e la lettera di Merzagora

di Carlo Marroni

default onloading pic

2' di lettura

U na lettera arriva al Quirinale, sullo scrittoio del Presidente. Dove si dice, chiaro e tondo, al Capo dello Stato: i mandati esplorativi non risolvono nulla quando il quadro generale politico ed economico è grave, in questi casi serve una grande personalità incaricata di formare il governo, a cui nessuno può dire di no. Chiunque oggi direbbe che questa lettera è stata scritta nei giorni scorsi all’indirizzo di Sergio Mattarella. Ma non è così. La data è molto lontana, 17 ottobre 1974. La firma: Cesare Merzagora, presidente delle Generali, e a suo tempo “esploratore”.

ssicurazioni Generali compie 190 anni: è tra i pochi brand al mondo che possano vantare una storia così lunga. La Compagnia ha attraversato i tre secoli nei quali si è formato il mondo moderno, consolidando la propria resilienza e aiutando le persone a costruire un futuro più sicuro. È un patrimonio unico di know how, esperienze, iniziative di business e fiducia, creato nel tempo da dipendenti e agenti, che ha sempre permesso al Gruppo di agire efficacemente sulla contemporaneità e di anticipare i trend futuri, trovando le soluzioni migliori per essere partner di vita dei clienti.

Loading...

Il 190° anniversario cade in un anno particolare: quello, come tutti ci auguriamo, della ripresa dopo la più grave crisi mondiale dal dopoguerra. È una ripresa che, in linea con i Sustainable Development Goals dell’Onu, il Green Deal e il Next Generation dell’Unione europea, dovrà essere fondata soprattutto sulla sostenibilità e sulla cittadinanza attiva di individui e aziende. Generali ha intrapreso da anni questa strada, sia con lo sviluppo di un modello di sostenibilità ampio, distintivo e integrato nel business assicurativo, sia con i progetti di innovazione sociale che fanno capo a The Human Safety Net, la nostra iniziativa globale che punta a liberare il potenziale delle persone che vivono in contesti di vulnerabilità. Inoltre, come asset manager, Generali può orientare e favorire lo sviluppo e la crescita sostenibile dell’economia reale. Sul tema specifico del Covid 19, siamo tra i promotori della creazione un Fondo Pandemico Internazionale, basato su una partnership tra pubblico e privati.

Il Gruppo celebra il suo anniversario anche con l’apertura al pubblico dopo 500 anni delle Procuratie Vecchie, facendole diventare la sede di The Human Safety Net con l’ambizione di trasformare Venezia nella capitale della sostenibilità.

Pensiamo che mai come in questo momento il nostro ruolo sia importante. Generali è un player globale attivo in un settore di grande rilevanza per il benessere delle persone, le assicurazioni riguardano, per definizione, il futuro. La pandemia del Covid 19 ha avuto un inizio e, grazie alla ricerca scientifica e all’impegno di tutti, avrà una fine. Allora il futuro dopo una crisi non può che essere la ripartenza. Se c’è una cosa di cui siamo sicuri, dopo 190 anni, è questa.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti