EVENTI

I 20 anni di Ein Prosit a Malborghetto

di Fernanda Roggero

2' di lettura

È una delle manifestazioni più amate dagli appassionati di vino e cibo. Sarà per il luogo (sede principale Malborghetto, delizioso borgo montano a pochi chilometri da Tarvisio), sarà per l'organizzazione rilassata (molti laboratori, degustazioni, cooking show e mostre-assaggio ma senza iperaffollamenti, code e accavallamenti, tutte condizioni che spesso costringono a veri e propri tour de force in molti eventi enogastronomici) sarà per le cene (queste sì spesso davvero esclusive seppure mai ingessate). Ein Prosit oggi apre i battenti della ventesima edizione. E con questa sua identità di confine, mitteleuropea, crocevia di tradizioni e culture, è il miglior biglietto da visita per il tema (molto serio) che ha scelto quest'anno: sarà un'edizione dedicata aIle contaminazioni. Che sono conoscenza e arricchimento.

Ma anche quest'anno Ein Prosit avrà un'anima pop niente male. E, per festeggiare il ventennale, arriva anche la musica. Piccoli concerti - di nicchia, come si conviene - che porteranno sulle cime della Carnia musicisti del calibro del percussionista Trilok Gurtu (già al fianco di Pat Metheny), e il Dj Set di Daddy G (Massive Attack) e Andy Smith. Non a teatro o in un club, ma al ristorante, a fianco di chef italiani e stranieri.

Loading...

In totale oltre 100 appuntamenti, 27 chef, 29 stelle Michelin: tra gli altri Mauro Colagreco (numero 3 ai The World's 50 Best), Anand Gaggan (numero 5 The World's 50 Best e numero 1 The World's 50 Best Restaurant Asia), Josean Alija, Pedro Miguel Schiaffino, Ana Ros (World Best Female Chef 2017).
E gli italiani: Chicco Cerea, Niko Romito, Norbert Niederkofler,
Emanuele Scarello, Moreno Cedroni, Riccardo Camanini, Giuseppe Iannotti, Antonia Klugmann, Oliver Piras, Francesco Brutto, Fabrizia Meroi, Luigi Taglienti, Cristofori Trapani, Martino Ruggieri, Eugenio Boer, i fratelli Costardi, Matias Perdomo, Enrico Recanati, Giancarlo Morelli…
Grandi pizzaioli come Franco Pepe e Renato Bosco e il re dei pasticceri (ma definirlo così è riduttivo) Corrado Assenza.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti