ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùholding

I Benetton richiamano Mion, sarà presidente di Edizione


default onloading pic
Gianni Mion (Imagoeconomica)

1' di lettura

Gianni Mion, storico uomo di fiducia di Gilberto Benetton, torna al vertice della holding di famiglia che l’ha richiamato “alle armi” per gestire una complicata fase di passaggio. In vista dell’assemblea del 24 giugno prossimo, il suo nome è in lista e sarà votato come presidente: prende il posto di Fabio Cerchiai, che rimarrà comunque in consiglio.

Un nuovo colpo di scena, dunque, dopo quello di qualche settimana fa che ha visto l’uscita dell’amministratore delegato, Marco Patuano.

Il board sarà composto, come quello uscente, da otto membri: vengono confermati i cugini Alessandro e Christian Benetton, Franca Bertagnin Benetton e Sabrina Benetton, più Giovanni Costa. Le new entry invece sono Carlo Bertazzo e Gianni Mion.

Il nuovo consiglio starà in carica un solo anno e scadrà alla data di approvazione del bilancio che si chiuderà al 31 dicembre 2019: a quel punto è probabile che la famiglia abbia individuato tra i suoi componenti che siedono in consiglio chi sia il più adatto a diventare amministratore delegato. Fino ad allora, la casella rimarrà vuota e la gestione sarà affidata al dg Bertazzo.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...