Pensioni, da quota 103 all’assegno unico: ecco le indicazioni Inps su come accedere

8/9Politica Economica

I chiarimenti Inps sulla manovra / Priorità lavoro agile per persone fragili fino al 31 marzo 2023

(Vadim Pastuh - stock.adobe.com)

Dal 1° gennaio al 31 marzo 2023 i lavoratori rientranti nelle situazioni di fragilità (d.m. 4 febbraio 2022) o affetti da patologie croniche con scarso compenso clinico e con particolare connotazione di gravità potranno accedere prioritariamente al lavoro agile. Lo smart working sarà assicurato dal datore di lavoro anche attraverso l’adibizione a una mansione diversa da quella normalmente assegnata al soggetto, per categoria o area di inquadramento. Ciò non comporterà alcuna decurtazione della retribuzione. Per quanto attiene gli assegni, a decorrere dal 1° gennaio gli importi delle borse di studio riconosciute agli universitari disabili vengono esclusi dai limiti reddituali collegati all’assegno mensile di assistenza riconosciuto agli invalidi civili parziali e totali, ai sordi, ai civili ciechi assoluti o parziali. L’esclusione si estende anche all’eventuale maggiorazione sociale di trattamenti pensionistici fruiti

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti