Come muoversi con i BTp e le azioni italiane in portafoglio

8/8Azioni

I consigli dei gestori

GUIDO CASELLA - Azimut

SE HAI ITALIA - COME MUOVERSI OGGI
Secondo lo strategist in questo momento storico una corretta allocazione obbligazionaria non dovrebbe superare il limite del 30% per la parte relativa ai titoli di Stato italiani. Per quanto riguarda invece l’esposizione al mercato azionario il limite che viene individuato è quello del 10% per la parte di azioni italiane

SE NON HAI ITALIA - COSA FARE
La società di investimento ritiene che per chi invece non ha alcuna esposizione all’Italia potrebbe iniziare con il 10% (sia per titoli governativi sia per l’azionario) che considerati i prezzi attuali rappresenta una percentuale di investimento ragionevole. Il focus è concentrato sulle scadenze non troppo lunghe e il particolare sul BTp a 5/7 anni, vicini al 3% di rendimento alla luce delle ultime evoluzioni del mercato. Il consiglio è di evitare alcune tipologie di titoli come CcT, BoT e titoli legati all’inflazione. Sul mercato azionario il suggerimento è esporsi poco sul comparto bancario, riflettori sull’energia

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti