ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùOil&gas

I conti Eni reggono l’onda d’urto del Covid-19. Descalzi: guardiamo con fiducia alla ripresa della domanda

Nonostante il doppio impatto collegato alla crisi pandemica e al crollo dei prezzi delle commodity, Eni chiude il trimestre con risultati sopra le attese del mercato

di Celestina Dominelli

Il Recovery Fund acceleratore per la transizione energetica

Nonostante il doppio impatto collegato alla crisi pandemica e al crollo dei prezzi delle commodity, Eni chiude il trimestre con risultati sopra le attese del mercato


4' di lettura

Nonostante l’effetto combinato della pandemia e del calo dei prezzi delle commodity,  i conti di Eni reggono l’onda d’urto al test dei nove mesi e fanno registrare nel terzo trimestre, che segna un ribasso del 30% per le quotazioni del petrolio e del gas e del 90% per i margini di raffinazione, risultati sopra le attese del mercato. Ed ecco i numeri diffusi dal gruppo guidato da Claudio Descalzi: utile netto adjusted a 0,81 miliardi (contro i 2,3 miliardi di utile dello stesso periodo del 2019, mentre...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti