ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùL’analisi

I due tasselli che mancano per una vera equiparazione

Il nuovo governo e il nuovo ministro del Mur dovranno continuare il percorso riformista intrapreso con un Ddl di riordino che iscriva definitivamente l’Afam nell’area della formazione superiore in tutti i suoi aspetti

di Antonio Bisaccia*

(Imagoeconomica)

2' di lettura

Negli ultimi due governi si è fatto molto per l’Afam seguendo la stella polare del principio etico della parità, ma non è ancora sufficiente. Tutto sommato sono davvero pochi e chiari gli ostacoli da superare.

Serve che il governo ancora in carica emani i due Dpr praticamente conclusi e porti a termine almeno l’istruzione di quelli ancora in costruzione, in modo da consegnare al nuovo governo un’agenda di lavoro su cui la ministra Maria Cristina Messa ha lavorato con un approccio squisitamente tecnico...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati