elettrodomestici

I forni smart conquistano gli italiani con vapore e sottovuoto: ecco i nuovi modelli

Per Gfk vendite in crescita del 20% grazie a programmi sempre più automatizzati e nuovi strumenti, app e servizi

di Paola Guidi

default onloading pic
Electrolux Steam Pro

5' di lettura

Il forno è sempre più di moda in Italia e lo dimostrano le statistiche: le famiglie italiane chiuse in casa per il lockdown, stanno cambiando abitudini e modalità di cottura. Secondo dati elaborati per Il Sole 24 Ore da Gfk, nel periodo gennaio-novembre 2020 gli acquisti dei forni hanno registrato, rispetto allo stesso periodo del 2019, un aumento in valore del 21,5% e del 19% in unità. Il che significa che i consumatori non solo usano di più il forno, ma anche che hanno scelto apparecchi più performanti e innovativi rispetto al passato. Per quanto riguarda il piani di cottura l'aumento in valore è stato del 4,1 per cento e del 8,7 per cento.

Gli effetti del lockdown sulla dieta

ll forno sta diventando sempre più importante per diversificare la dieta, preparare contemporaneamente più piatti e infine per consentire varianti personali appetitose. Negative invece le vendite dell'incasso presso i mobilieri con percentuali tra -10 e -13 per cento, ma non come si temeva all'inizio dell'anno; a partire da maggio infatti i negozi hanno potuto riaprire e, stando ai primi consuntivi, gli italiani sono tornati a comprare mobili per la cucina con aumenti anche a due cifre.

Loading...

Il Covid-19 ha, per così dire, fatto bene all'alimentazione delle famiglie, sia in Italia che in tutto il mondo facendo calare ovunque i consumi del junk food.

Ed ecco quali sono i trend delle nuove tecniche e dei nuovi modi di cucinare, tenendo conto che i forni più recenti sono in grado di...”imitare” qualsiasi tipo di cottura tradizionale del classico piano con i fuochi o di quello a induzione. Persino un'operazione difficile come la frittura in modo da soddisfare il palato e la dieta

Innanzitutto il vapore

Una esigenza sempre più importante è quella di poter cucinare spesso senza riempire la cucina e la casa di odori molto difficili da eliminare. Il forno consente di preparare diversi pasti con meno fumi e meno odori. E ancor meglio lo fa il forno a vapore, introdotto anni fa da Electrolux e ora tradotto nella più ampia gamma da incasso oggi disponibile e con prestazioni professionali.I nuovi forni a vapore Electrolux controllano tutte le impostazioni in completa autonomia, sfruttando le tecnologie smart e i comandi intuitivi ma sono anche comandabili a voce.

Cottura smart con telecamera

Mentre gli alimenti vengono cotti, la telecamera integrata CookView del forno SteamPro, trasmette in tempo reale le immagini su qualsiasi device mobile e avvisa quando il processo è terminato e la cottura è completa. La tecnologia Steamify rende più semplice e intuitiva la creazione di piatti sani e gustosi, qualunque sia il livello di difficoltà della ricetta. Tramite l'interfaccia touch control, è possibile selezionare la pietanza da cuocere e il tipo di cottura che si desidera e il forno abbina in maniera automatica la quantità di vapore più adatta, esaltando gusto e sapore di ogni ingrediente..

Forno Sharp connesso alla piattaforma online Innit

Il vapore viene impiegato anche nel nuovissimo forno intelligente della Sharp Love2Cook da 78 litri (per grandi famiglie) che con Vap Clean vaporizza e rimuove in venti minuti il grasso e lo sporco solitamente rimovibili solo con i programmi tradizionali eneergivori.

Il sottovuoto e le tempistiche

E anche la cottura sottovuoto (LG, Electrolux, Gaggenau, Miele, Siemens) è priva di fumo, tenendo comunque conto che richiede tempi estremamente lunghi (diverse ore) poiché le temperature sono molto basse.

Lg Insaview

LG Electronics ha portato al CES 2021 (tenuto in forma virtuale) i forni sottovuoto Instaview, che, come i frigoriferi, iluminano l'interno per controlli senza sprechi energetici, al semplice toc-toc delle dita sul vetro. Basati sull'I.A. e superdotati di programmi speciali (anche per friggere in modo light), i nuovi forni LG, affidano le multiple contemporanee cotture alla piattaforma di automazione online Innit, coordinata con l'intelligenza dei forni. In base alle scelte, agli ingredienti e alle diete della famiglia, le piattaforme Drop e Side Chef forniscono indicazioni molto precise che il forno esegue con risultati realmente ottimali senza richiedere verifiche e correzioni da parte dell'utente. È come avere uno chef che segue tutto al posto nostro...

Troppo spesso l'aggettivo smart è impiegato per apparecchi che di intelligente hanno poco. O che sono complicatissimi da usare. Ecco invece le ultime innovazioni molto più utili perché facili. Il forno Love2 Cook di Sharp, oltre a lavorare in modo automatico e “remotabile”, ha qualcosa di più: gli orari dei piatti posti a cuocere a più livelli vengono corordinati automaticamente in modo che siano pronti per essere serviti nello stesso tempo. Quindi con complesse alternanze di temperature, ventilazioni, umidità, tempi e intervalli molto diversi; e questo anche tenendo conto dei consumi energetici.

A gas, per chi ama la tradizione

Tra i brand degli elettrodomestici di fascia alta venduti sul mercato americano l'italiana Bertazzoni condivide i primissimi posti con nomi come Miele, Viking, Thermador, Monogram. Bertazzoni è celebre per le sue grandi cucine di design raffinato e con prestazioni professionali. Abbiamo scelto, di questa azienda, un autentico “gioiello”:il forno da incasso a gas, F909 Proeken, di grande capacità (100 litri), largo 90 cm, dotato di grill e di ben 9 funzioni con controlli e sicurezze di grande affidabilità.

Un forno Bertazzoni

Molti chef amano il gas perchè è particolarmente adatto per le pizze alle quali conferisce il caratteristico profumo antico e autentico, mantiene gli arrosti molto morbidi e viene considerato l'ideale per le torte

Il forno-girarrosto

Officine Gullo è uno specialista della cottura di superlusso e qualità che realizza cucine in residenze esclusive in tutto il mondo, come simbolo del made in Italy più qualificato. Tra i forni, tutti realizzati in materiali e lavorazioni speciali e artigianali, ma con tecnologie da cucine stellate, segnaliamo Rotisserie 70 cm, un forno da incasso particolare poiché accontenterà i cuochi che amano la cottura più antica al mondo, quella allo spiedo, con il girarrosto, adatta a qualsiasi cibo.

Officine Gullo

La carne allo spiedo va fatta girare lentamente sulla fonte di calore, in questo caso si tratta di un girarrosto elettrico adatto a grandi porzioni e interi polli. Il sapore e il profumo di un cibo cotto in questo modo sono inconfondibilmente invitanti. Il forno, con un isolamento adatto al grande calore generato, ha la porta in vetro. Le finiture: ottone, rame, acciaio inox, nichel satinato oppure acciaio verniciato con colore personalizzato

Facile da pulire

Il forno da incasso W9OM24S1P della Whirlpool è la soluzione progettata per chi ama la tecnologia ma non l'eccesso di gadget hitech, e desidera avere risultati ineccepibili ma senza dover perdere troppo tempo. E soprattutto desidera pulire rapidamente e spesso l'interno. Innazitutto la tecnologia 6° Senso segue le nostre scelte, le “impara” e le esegue ogni volta che riceve il comando; grazie alla connettività incorporata e alla app può prelevare menù online, scaricare video-tutorial e in base alle provviste disponibili predisporre il menù della settimana. È possibile pulirlo molto velocemente o con un panno e acqua calda o avviando il programma che riduce i residui in cenere.
E se abbiamo fretta perché arrivano ospiti inattesi ecco il Ready2cook, un provvidenziale preriscaldamento molto potente a convezione.

I servizi sono il nuovo lusso

LG Signature Suite ha per prima lanciato in Europa, a Milano, uno showroom con un alto livello di servizi (oltre che di apparecchi). Negli Usa, più che le tecnologie super sofisticate, il mercato dei majap (grandi elettrodomestici, ndr) di qualità e di lusso è declinato secondo il livello dei servizi forniti e personalizzati su misura del cliente: dall'intervento immediato dell'assistenza, al contatto frequente con un cuoco, alla possibilità di usufruire di interventi di esperti in ricevimenti anche per pochi invitati, o solo per avere qualche ausilio che aiuti a diventare cuoco-/a o esperto/a nella mise en place, negli accostamenti vino-cibo, nella creazione di piatti dietetici ma saporiti, nella ricerca di accessori di design.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti