L’incontro

I «grandi inquinatori» Usa e Cina pronti a collaborare sul clima

Le due superpotenze hanno annunciato cooperazione per «mantenere l'aumento della temperatura globale sotto i due gradi e perseguire l'obietivo di limitarlo a 1,5 gradi»

Clima, Gurria (Ocse): Ci serve una tassa grande e grossa sul CO2

2' di lettura

Nonostante Biden abbia archiviato la retorica aggressiva del suo predecessore contro la Cina tra le due superpotenze restano notevoli divergenze di vedute. Dall’economia, alla gestione dell’emergenza sanitaria, ai diritti umani i fronti aperti restano tanti. Anche con la nuova amministrazione democratica. Eppure c’è un’emergenza comune a cui le due superpotenze non sono indifferenti: quella climatica. Una minaccia globale che ha costretto le due superpotenze, che sono anche i maggiori produttori al mondo di gas serra, a trovare una posizione comune nella lotta ai cambiamenti climatici.

In questo contesto si inquadra il recente incontro tra i delegati sul clima dei due Paesi, John Kerry e Xie Zhenhua dal quale è emersa la volontà delle due superpotenze di cooperare sul clima al fine di «mantenere l'aumento della temperatura globale sotto i due gradi centrigradi e perseguire l'obietivo di limitarlo ad 1,5 gradi» come previsto dall’accordo di Parigi sul clima del 2015. Accordo da cui l’amministrazione Trump era uscito e in cui è prontamente rientrato Biden nel giorno stesso del suo giuramento.

Loading...

Nella dichiarazione congiunta i due hanno affermato che entrambi i Paesi adotteranno misure a breve termine comprese «azioni appropriate per massimizzare gli investimenti e le finanze a sostegno della transizione tra l'energia basata sul combustibili fossili intensivi, ad energia verde, a bassa emissione di carbonio e rinnovabili nei Paesi in via di sviluppo». La dichiarazione arriva dopo che Kerry, nei giorni scorsi, aveva detto di «sperare» che Cina avrebbe accettato la collaborazione su questo fronte: «La Cina è un giocatore molto importante, spero che si sieda al tavolo e guidi, il presidente Xi Jinping ha parlato della leadership, del ruolo della Cina». Xi parteciperà al vertice di giovedì e venerdì prossimo organizzato da Biden.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti