ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLavoro

I lavoratori Kimbo bloccano la circolazione vicino al sito di Napoli

Il presidio, promosso dalla Flai Cgil, è stato organizzato per chiedere risposte sul futuro dello stabilimento dove lavorano 250 persone

1' di lettura

A Melito di Napoli dove sorge lo stabilimento della Kimbo, la celebre azienda del caffè, ieri la circolazione del traffico è stata bloccata per via del presidio organizzato dai lavoratori, dopo 3 giorni di scioperi indetti dalla Flai Cgil, preoccupata per il futuro del sito produttivo che si trova alle porte di Napoli e dove lavorano 250 persone.

La preoccupazione nasce dalla mancata approvazione del bilancio, in discussione nella terza e ultima assemblea dei soci dell’azienda di torrefazione. «Dopo la proclamazione dello sciopero da parte della Flai-Cgil tre giorni fa, - ha detto Angelo Savio, segretario Flai-Cgil Campania e Napoli - questa mattina i lavoratori dello stabilimento Kimbo di Melito di Napoli sono in presidio in occasione dell’ultima assemblea dei soci che dovrà approvare il bilancio da cui dipenderà il futuro del sito produttivo, che impiega circa 250 lavoratori e lavoratrici».

Loading...

Dopo gli incontri con l’azienda per il sindacato, infatti, non è chiaro quali saranno gli investimenti nel sito, il suo sviluppo e i livelli occupazionali.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti