Il bilancio dei pir

I piani individuali di risparmio hanno chiuso il 2020 in rosso per 637 milioni

Secondo le stime dell’Osservatorio di Plus24, i Pir mese per mese hanno perso terreno in termini di flussi lo scorso anno, mentre i dati dei rendimenti sono positivi

di Isabella Della Valle

Le tre cose da sapere prima di sottoscrivere un Pir

2' di lettura

Neanche l’ultimo appuntamento dell’anno ha frenato la discesa inesorabile dei piani individuali di risparmio. Per il settimo mese consecutivo c’è infatti il segno meno davanti al saldo dei gestori di Pir e questa volta è -74 milioni a dicembre. Una cifra meno pesante rispetto ai -135 milioni di novembre, ma che porta comunque il settore a chiudere il 2020 con un ben poco edificante risultato: -637 milioni.

Le stime dell’ossevatorio Pir di Plus24

Queste sono le stime elaborate dall’Osservatorio Pir di Plus 24 che include circa l’80% del ...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti