l’anticipazione

I prossimi smartphone di Google chiameranno i soccorsi per emergenza

Si dovrebbe chiamare “Personal Safety”, una funzione per chiamare soccorsi in caso di incidenti simile a quella dell’Apple Watch


default onloading pic

1' di lettura

Il sito per sviluppatori XDA-Developers ha scoperto che Google sta per lanciare “Personal Safety”, una funzione per chiamare soccorsi in caso di incidenti.

Probabilmente simile a quella disponibile sull’Apple Watch che ha ormai salvato diverse vite: l’ultimo caso raccontato dai media internazionili è quello di Bob Burdett, che, caduta durante un giro in bicicletta, è stato salvato dall’orologico che ha avvertito il rapido cambio di posizione dell’uomo con i sensori e mandato una messaggio di emergenza ai figli e al 911, il 118 statunitense, con posizione gps.

Vai all’articolo/ Apple Watch ora fa l'elettrocardiogramma anche in Italia

Nel caso di Google, “Personal safety” dovrebbe essere una app caricata sul Play Store, che però al momento non è disponibile. La descrizione dell'applicazione conferma che il rilevamento degli incidenti automobilistici sarà reso disponibile per i dispositivi Pixel negli Stati Uniti, non è chiaro se per tutti i modelli o solo per la serie 4 che dovrebbe essere presentata a New York il prossimo 15 ottobre.

Utilizzando la posizione, l'accelerometro e il microfono, lo smartphone sarà in grado di rilevare se l'utente è stato coinvolto in un incidente stradale. In tal caso, vibrerà ed emetterà un suono al massimo volume chiedendo all'utente se ha bisogno di aiuto. Se non riceverà risposta, lo smartphone chiamerà automaticamente i servizi di emergenza inviando la posizione. L'utente potrà, inoltre, inserire le informazioni mediche e i contatti di emergenza preventivamente tramite le impostazioni.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...