Parterre

I reali del Qatar in corsa per la griffe Mr&Mrs Italy

1' di lettura

Parterre di importanti compratori in corsa per Mr&Mrs Italy, il luxury brand fondato soltanto nel 2007 che sta volando nelle vendite negli ultimi anni grazie soprattutto alla notorietà dei parka in pelliccia. Per la griffe, in base ai rumors, si sarebbero infatti avanti gruppi finanziari come la holding dei reali del Qatar, Mayhoola, già proprietaria di Valentino e Pal Zileri. Ma in corsa ci sarebbero anche i cinesi di Hony Capital, che da tempo stanno provando a realizzare un investimento nei confini italiani, fino al gruppo finanziario francese Eurazeo, già noto per la partecipazione in Moncler. Tra i soggetti in campo potrebbe esserci anche Ergon Capital piu' qualche altro fondo. Il mandato di vendita, secondo le indiscrezioni, sarebbe stato affidato alla banca d'affari Lazard dagli azionisti di Mr&Mrs Italy, cioè gli imprenditori Andrea Bucalossi e Fabio Leoncini che possiedono la griffe tramite la holding Magnolia dove sono tra i soci. Resta da capire la quota azionaria che potrebbe essere ceduta. Mr&Mrs Italy si è evidenziata negli ultimi anni per la crescita esponenziale: il fatturato è volato a 37 milioni nel 2016 dai 14 milioni nel 2015, di cui il 45% rappresentati dall'area Apac, il 35% dall'Emea e il 20% dal Nord America, con l'Italia che da sola copre il 10% delle vendite. L'obiettivo è raggiungere un fatturato di 100 milioni entro il 2020. La valutazione sarebbe attorno ai 200 milioni. (C.Fe)

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti