ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMARKETING

Iab, certificazione per le agenzie che operano nel digitale

Iab Italia, associazione dedicata alla filiera del marketing e comunicazione digitale,alla Milano Digital Week presenta un Sistema di Certificazione pensato per le Agenzie

di Andrea Biondi

default onloading pic

Iab Italia, associazione dedicata alla filiera del marketing e comunicazione digitale,alla Milano Digital Week presenta un Sistema di Certificazione pensato per le Agenzie


2' di lettura

Se questo è il momento in cui la ripartenza può favorire – almeno si spera – una maggiore richiesta di consulenza da parte delle aziende su servizi di comunicazione digitale, meglio serrare i ranghi ed evitare che l’offerta finisca per essere terreno di conquista a suon di ribassi e a scapito della qualità.

È in questo assunto che trova origine l’iniziativa di Iab Italia, associazione dedicata alla filiera del marketing e comunicazione digitale con oltre 200 associati, che si appresta ad annunciare il rilascio del primo Sistema di Certificazione pensato per le Agenzie.

Sarà presentato durante la Milano Digital Week, che prevista a marzo è stata rimandata a questa settimana, con termine il 30 maggio, causa dell'emergenza sanitaria. La rassegna – completamente online a tema “Città trasformata” – è in corso da lunedì 25 maggio ed è promossa dall’Assessorato alla Trasformazione digitale e Servizi civici del Comune di Milano e realizzata da Iab Italia, Cariplo Factory e Hublab.

Nei sei giorni della milano Digital Week sono previsti oltre 500 eventi online più di 200 speaker, con più di 300 incontri generati dalla “call” di MDW, e oltre 150 tra conferenze, webinar, tavoli di discussione ideati e proposti dai curatori. La manifestazione è vissuta come una grande opportunità di confronto e discussione sui segmenti che innervano i grandi temi del presente, oggi in grande trasformazione: dal lavoro alla salute, dall'ambiente alla cultura, dall'economia e i media alla produzione del sapere.

In questo quadro Iab si appresta a presentare il sistema di certificazione «messo a punto – spiega Sergio Amati, Direttore Generale Iab – e che vuole rappresentare uno standard di settore per assicurare la qualità delle competenze digitali, permettere alle agenzie di accreditarsi correttamente, e offrire agli investitori un criterio oggettivo per la scelta dei propri partner e fornitori». Non sarà gratuito, conferma Amati, «anche per far sì che le stesse aziende diano il giusto valore a questo sistema di certificazione che va considerato come un’importante leva strategica».

Di certo però in un mercato altamente frammentato l’idea è quello di permettere ai committenti di intercettare il fornitore più adatto.

La proposta di Iab Italia presuppone un sistema di certificazioni suddiviso in 1 modulo base + 6 verticali, così da riflettere le principali caratteristiche strutturali dell’offerta. Con il conseguimento del primo modulo, “Certificazione Digital Marketing Skills”, si ha accesso alle certificazioni verticali che possono essere scelte in base alle aree di competenza della singola agenzia.

Nello specifico, il processo di certificazione delle competenze si basa sulla compilazione, in un arco temporale predefinito, di test basati su questionari multi-risposta. Tali questionari sono stati elaborati da Iab Italia, esperti e formatori del settore. La certificazione, fa sapere Iab, è da intendersi per l'agenzia anche se il questionario viene somministrato ai suoi addetti; e viene rilasciata se una quota parte del personale - definita ex ante in base una serie di criteri - ha superato il test, rispondendo correttamente ai questionari di competenza.

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti