Eventi

Ibe Intermobility and Bus Expo, la 10° edizione arrivano nuovi spazi, espositori e alleanze

Confermata la presenza di costruttori come Daimler Buses, Scania, Irizar e Volvo

3' di lettura

Novità in arrivo alla 10° edizione di Ibe Intermobility an Bus Expo, in programma dal 12 al 14 ottobre alla fiera di Rimini. La manifestazione, dedicata al trasporto collettivo di persone che guarda alla mobilitaÌ sostenibile del futuro, si terraÌ in contemporanea al Ttg Travel Experience.
Appuntamento biennale di Italian Exhibition Group, a Ibe 2022 saranno presenti i principali player industriali della mobilitaÌ, tra costruttori e produttori della filiera, oltre che di associazioni come Motus-E.

Espositori Ibe Intermobility and Bus Expo 2022

Agli espositori quali Daimler Buses e Irizar Italia si sono aggiunti nelle ultime settimane altri importanti costruttori come Scania e Volvo. Nel dettaglio le oltre 80 aziende che hanno aderito ad oggi con una superficie complessiva di 14.000 mq lordi dell'Expo sono cosiÌ suddivise per macrosettori: 36% costruttori e carrozzerie di autobus e minibus sia per uso turistico che per il trasporto pubblico locale; 37% aziende produttrici e distributrici di componenti di bordo, accessori e ricambi; 27% fornitori di tecnologie di bordo, servizi e software per gestione di flotte ed itinerari di viaggio dei passeggeri.

Loading...

TPL e Technology District

NovitaÌ di quest'anno eÌ lo spazio innovativo TPL e Technology District creato per soddisfare i bisogni del “Trasporto Pubblico Locale”, sulla spinta degli investimenti stanziati dal PNRR. Il nuovo spazio fisico eÌ dedicato all’incontro e al confronto tra i protagonisti tradizionali ed emergenti della “convergenza intermodale” verso la nuova mobilitaÌ collettiva sostenibile. Si tratta di un fenomeno “in itinere” che presenta ancora aspetti di mercato, regolatori e tecnologici da approfondire, guidati dall’innovazione e dalla transizione energetica. Il TPL e Technology District saraÌ caratterizzato dalla presenza di due arene che ospiteranno una serie di incontri per tracciare scenari e cercare risposte anche in termini di politiche industriali, determinanti per la programmazione dei cicli produttivi. Una delle due arene saraÌ dedicata in particolare ai temi di interesse TPL (nuove alimentazioni sostenibili, implementazione di sistemi MAAS) l'altra saraÌ la “Main Arena” in cui si terraÌ il primo Forum nazionale della nuova MobilitaÌ Sostenibile e collettiva in partnership con il Gruppo IlSole24Ore e le associazioni del Cts.

I borghi più belli d'Italia

All'interno del TPL & Technology District ci saraÌ anche un'area dedicata al welcome e all'ospitalitaÌ dei rappresentanti delle Pubbliche Amministrazioni, con un particolare focus sulla collaborazione tra IBE e Borghi piuÌ Belli d'Italia dove verranno organizzati incontri e appuntamenti tra sindaci, assessori, municipalizzate ed espositori per trovare risposte concrete al trasporto collettivo, sempre piuÌ funzionali al comparto del turismo.

Nuovo Comitato Tecnico Scientifico

In questo quadro in forte accelerazione l'analisi e l'interpretazione dei “trend”, e dei segnali deboli, eÌ affidata al “Comitato Tecnico Scientifico” di IBE, presieduto e coordinato dal Professor Giuseppe Catalano dell’UniversitaÌ “la Sapienza” di Roma, supportato nei lavori da esponenti di spicco della pubblica amministrazione quali Anci e Borghi piuÌ belli d'Italia , importanti associazioni di settore tra cui An.Bti e Asstra, Unraee, Anfia, Regione Emilia Romagna, Conferenza Stato Regioni settore MobilitaÌ , rete di UniversitaÌ italiane (Politecnico di Milano, UniversitaÌ di Bologna ), opinion leader, accademici e associazioni per la protezione dell'ambiente tra cui Legambiente e Kyoto Club, FedermobilitaÌ, Ministero Infrastrutture MobilitaÌ Sostenibili, Ministero del Turismo, Enea, H2it, istituti di ricerca quali Isfort e Cnr, Osservatorio Sharing Mobility.

Partnership IEG con Motus-E

Tra le azioni mirate all'approfondimento e alla comprensione dei “mega-trend” di settore spicca l'adesione di Italian Exibition Group IEG a Motus-E l'associazione che ha come obiettivo il dialogo tra tutti gli attori della filiera della mobilitaÌ elettrica grazie l'attivazione di tavoli di lavoro dedicati. L'intento eÌ quello eÌ quello di favorire la transizione del settore automotive verso la nuova mobilità. Il protocollo avraÌ una ricaduta strategica su Key Energy, SEC e soprattutto su “IBE Intermobility and Bus Expo”, che saraÌ sempre piuÌ il luogo di incontro e del confronto dei campioni della mobilitaÌ condivisa del futuro.

Driver of the Year

Conclude il pacchetto delle novitaÌ 2022 di “IBE Intermobility and Bus Expo” l'organizzazione del 2° “IBE Bus Driver of the Year”, il concorso realizzato in partnership con Scania, volto ad eleggere il miglior autista di autobus italiano. Il “contest” prevede una preselezione online di concorrenti che poi si sfideranno in un percorso di regolaritaÌ allestito nei 10.000 mq della Fiera di Rimini destinati ai “test drive”. Media-partner ufficiale del concorso eÌ Pullman, il magazine di maggior rilievo nel settore del Trasporto Pubblico.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti