Residenze universitarie

Ici dovuta se il canone del collegio universitario supera un monolocale

Per la Corte di Cassazione il prezzo particolarmente alto richiesto agli ospiti è elemento che fa presumere la natura commerciale dell’attività

di A.A.M.

(ActionGP - stock.adobe.com)

2' di lettura

Le fondazioni private del settore cultura e formazione devono pagare la “vecchia” Ici per le residenze universitarie gestite. A meno che non provino che l’attività svolta non abbia carattere commerciale. Il prezzo particolarmente alto richiesto agli ospiti è elemento che fa presumere la natura commerciale dell’attività. Lo afferma la Sezione tributaria della Cassazione nell’ordinanza 33765/2021. La decisione sull’Ici richiesta dal Comune di Milano per il 2010 a un Collegio universitario gestito da...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati