ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùArredamento

Ikea lancia in Italia un servizio di mobili a noleggio per gli uffici

Progetto pilota attivo per il momento a Milano, Bologna, Roma Anagnina e Porta di Roma

di Giovanna Mancini

(Alexandr Blinov - stock.adobe.com)

2' di lettura

L’idea dei mobili in affitto risale al febbraio del 2019 e già allora il principio guida per Ikea era quello della sostenibilità: utilizzo solo quello che mi serve per il tempo di cui ne ho bisogno e poi rendo i pezzi presi a noleggio, in modo che possano essere riutilizzati da altri. Oggi il servizio Ikea Flex – che riguarda esclusivamente gli arredi da ufficio – arriva in Italia, unico Paese in cui ( dopo alcuni test fatti in altri mercati) il servizio è attualmente attivo.

Un progetto pilota, dunque, in nome della sostenibilità e dell’economia circolare: si tratta di un servizio di noleggio mobili in abbonamento che consente alle aziende, alle start up e a tutti coloro che cominciano un’avventura imprenditoriale di arredare gli spazi con una modalità flessibile, conveniente e personalizzata, evitando investimenti anticipati.

Loading...

Il mondo del lavoro cambia – tra smartworking, coworking e aumento di lavori a progetto o comunque a tempo – cambiano di conseguenza gli spazi adibiti al lavoro e il moro per arredarli.

Il progetto pilota è attivo oggi nei negozi di Bologna, Milano, Roma Anagnina e Porta di Roma: con il supporto di un consulente Ikea è possibile essere accompagnati in tutte le fasi della realizzazione del proprio spazio di lavoro, dalla progettazione alla consegna, dal montaggio alla manutenzione di tutti i prodotti noleggiati.

Alla fine del periodo di noleggio – o nel caso in cui l’azienda non avesse più bisogno dei mobili – Ikea stessa provvederà a ritirare, riparare, recuperare e riciclare i beni noleggiati. I mobili vivranno così una seconda vita e potranno essere rimessi in circolo e utilizzati da altri nei propri uffici.

«Ikea è da sempre impegnata nel testare nuove soluzioni e servizi da offrire ai propri clienti, per soddisfarne le esigenze che, mai come ora, sono in rapido mutamento – spiega Daniela Licciardello, Innovation Manager di Ikea Italia –. Il bisogno di soluzioni di lavoro flessibili è già una realtà in Italia e da qui è nato il servizio Ikea Flex che non solo ci permette di esplorare modalità sempre nuove di offerta, ma risponde anche alla visione di circolarità che portiamo avanti da anni.Con questa proposta vogliamo essere ancora più vicini ai bisogni dei clienti e allo stesso tempo contribuire a ridurre gli sprechi, rimettendo in circolo i mobili che non servono più».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti