restyling

Il baby suv di Bmw diventa più green

Il modello X2 si aggiorna ed entra in gamma la versione elettrificata

di Massimo Mambretti

2' di lettura

La cura agli elettroni che genera la Bmw X2 xDrive 25e è la vera artefice dell’aggiornamento e dell’ampliamento della famiglia compatto suv di Monaco. Infatti, la nuova versione assieme al powertrain ibrido plug-in e al sistema di trazione integrale elettrificato propone anche gruppi ottici a Led. Questi ultimi modificano l’aspetto del frontale di tutte le X2 mandando in pensione i fendinebbia.

L’indole green della nuova versione, in vendita a prezzi che partono da 49mila euro, è impressa dalle stesse tecnologie utilizzate anche dalle consanguinee che poggiano sulla stessa architettura come l’omonima X1 e la 225xe Active Tourer, oltre che la Mini Countryman plug-in hybrid. Il sistema propulsivo è costituito da un motore sovralimentato a benzina a tre cilindri di 1,5 litri e da un’unità elettrica, che eroga complessivamente 220 cv e una coppia di 385 Nm. Il motore a benzina da 125 cv accoppiato a un cambio a doppia frizione con sei marce trasmette la motricità solo all’avantreno, mentre quello elettrico con 95 cv alimentato da una batteria agli ioni di litio da 10 kWh aziona il retrotreno. Questa soluzione crea sia un sistema di trazione integrale elettrificata sia una ripartizione del peso ottimale per il comportamento e la guidabilità.

Loading...

La X2 xDrive25e dopo una completa carica della batteria, che può avvenire in poco più di 3 ore da una wallbox e in 5 ore da una presa domestica, è in grado di percorrere a emissioni zero 57 chilometri, toccando anche una velocità di 135 all’ora e impiegando 6”8 per raggiungere i 100 orari. Utilizzando tutto il potenziale del sistema propulsivo questa X2 arriva a 195 all’ora, promettendo di percorrere mediamente oltre 58 chilometri con un litro ed emettendo 29 g/km di CO2. All’elettrificazione questa X2 dedica tre specifiche configurazioni vettura: l’Auto eDrive e la Max oltre alla Save Battery, che si aggiungono a quelle Comfort, Sport ed Eco Pro proposte dalle versioni con motore termico.

Rispetto a queste varianti la xDrive 25e si distingue per lo sportello per la ricarica della batteria sul parafango anteriore sinistro, la statura ribassata dallo specifico assetto che migliora l’aerodinamica e per il leggero ridimensionamento della zona di carico, la cui capacità spazia da 410 a 1.290 litri.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti